Arriva il bonus di 600 euro al mese per le mamme: ecco come richiederlo.

Link Sponsorizzati:

bonus baby sitter o nido 600 euro la mese

La crisi economica sta attanagliando l’intero pianeta ma è soprattutto in Europa che facendo la maggior parte delle vittime: l’Italia, la Spagna ma soprattutto la Grecia risultano essere in gravi condizioni e i rispettivi governi provano in tutti i modi a risanare i conti.
Nonostante ciò le mamme italiane, quest’anno, sotto l‘albero di Natale troveranno un regalo inaspettato e forse anche tanto sperato. Stiamo parlando del bonus baby sitter, che stando al decreto pubblicato lo scorso 11 dicembre in Gazzetta Ufficiale dovrebbe arrivare nel giro di pochi mesi.

Si tratta di un bonus di 600 euro mensili, che potranno essere utilizzati dalla famiglia per pagare l’asilo o la baby sitter, permettendo così alle donne di poter tornare al lavoro in tempi più brevi, rinunciando in questo modo al congedo facoltativo dopo la nascita di un figlio. In realtà, di bonus baby sitter o per asilo nido se ne era già parlato nel 2013, ma è stato fallimentare in quanto sono stati spesi soltanto il 37% dei fondi a disposizione.

Adesso, il Governo vuole riprovarci, ma sono previste alcune novità rispetto al 2013, a cominciare dall’importo che varierà da 300 a 600 euro al mese per 6 mesi, ed ancora i fondi stanziati ammontano a circa 20 milioni nel 2014 ed ancora 20 milioni nel 2015, sperando che vengano distribuiti realmente a tutte quelle famiglie che ne hanno bisogno. Importantissimo sottolineare i tempi entro cui la domanda dovrà essere presentata, ovvero entro il 31 dicembre 2014. Bisognerà accedere al sito messo a disposizione dall’Inps, che potete trovare cliccando qua.

Come potete leggere dalle stesse condizioni presenti sul sito ufficiale, si tratta di un ottimo bonus messo a disposizione dal governo per le famiglie con problemi economici e per le mamme che non riescono ad essere costantemente vicino ai propri figli.



Commenti

comments

8 Responses to Arriva il bonus di 600 euro al mese per le mamme: ecco come richiederlo.

  1. hayat ha detto:

    Salve posso per fare questa domanda sono dessocupata ho una bambina alazilo dove posso per fare la domanda grazie

  2. Salvo ha detto:

    Peccato però che che si possa richiedere entro gli 11 mesi successivi lo scadere del congedo obbligatorio e comunque non prima dello scadere stesso. In altre parole, si ritorna sul posto di lavoro, si incarica una baby sitter o si iscrive l’infante al nido prescelto, si pagano le relative spettanze e solo dopo viene redatta la graduatoria. Nel frattempo i costi sostenuti vengono comunque anticipati dalle famiglie nell’attesa che vengano controllate tutte le domande e si acclari chi ne ha diritto e chi no. Più che bonus a mio avviso é una sorta di rimborso per i costi sostenuti a fronte del rientro preventivo sul posto di lavoro. In ultima istanza, nel caso si opti per una baby sitter, le 600 euro vengono corrisposte in buoni lavoro che di fatto corrispondono a 450 euro nette e che vengono messi a disposizione delle famiglie dopo che hanno pagato le prestazioni ricevute. In questo caso che si fa? Si paga la baby sitter e poi le si chiede il danaro in dietro in cambio dei voucher?!?
    Perplesso

  3. giovanni ha detto:

    Sono disocupata o 2 bambini uno alasilio poso fare questa domada

    • admin ha detto:

      Ciao,
      Per candidarti devi seguire le indicazioni riportate! 😉

      Lo Staff.

      • Giovanna ha detto:

        Ciao mia figlia è nata il 12/05/2013 posso richiedere questo bonus anche se lavoro con una busta paga di 400 €

  4. isabella ha detto:

    Io sono disoccupata da cinque anni e ho un bimbo di 5 e una bimba di 4.cosa posso chiedere

  5. valderene araujo de carvalho ha detto:

    Sono separata e disoccupata ho una bambina de 8 anni e suo papa no mi paga il mantenimento della bambina, pago affitto in un alloggio comunale cosa posso chiedere?
    Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.