Arriva il regalo di Natale: il sindaco cancella 100mila multe ai cittadini.

Link Sponsorizzati:

autovelox natale regalo cittadini

L’Italia, così come tanti altri Paesi d’Europa, sta attraversando un periodo buio caratterizzato dalla presenza di una crisi economica che ha distrutto interi Stati: se a ciò si aggiunge il fatto che il fisco italiano continua ad essere sempre più opprimente e distruttivo, la situazione non può che peggiorare…

Nonostante la mancanza di liquidità all’interno di varie località d’Italia, nella città di Padova è avvenuto qualcosa di veramente incredibile: dato che, come si suol dire, a Natale siamo tutti più buoni, il sindaco ha deciso di sorprendere tutti i cittadini con un fantastico regalo.
Durante questi mesi infatti, erano stati segnati ben 122.421 eccessi di velocità che avevano portato ad altrettante multe.

Gli autovelox, posti lungo le tangenziali della cittadina di Padova, avevano immortalato tantissimi automobilisti che viaggiavano a velocità sostenuta; per il sindaco Bitonici però, più di 120.000 multe è da considerarsi un numero esagerato.
Il primo cittadino, probabilmente anche con l’arrivo del periodo natalizio, ha quindi deciso di controllare e sistemare tutti gli impianti ottici della città e di annullare tutte le sanzioni.
Ciò è stato permesso solo perchè le multe non erano ancora state verbalizzate e non erano stati contabilizzate le entrate che avrebbero portato all’interno delle casse della città.

Lo stesso sindaco ha così concluso: “Basta multe fino a fine anno – ha illustrato Bitonci – dagli autovelox in tangenziale. Ma dal prossimo anno faremo sul serio. Mi auguro che la lezione serva a qualcuno con il piede pesante sull’acceleratore”.



Commenti

comments

One Response to Arriva il regalo di Natale: il sindaco cancella 100mila multe ai cittadini.

  1. Simonetta ha detto:

    Buongiorno,sono decenni che combatto con la Gerit e anche con Equitalia per una serie di multe per le quali ho già fornito la necessaria documentazione svariate volte…senza avere nessun riscontro. Chiedo aiuto…sono disperata…!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.