Bando per tirocini da 500 euro al mese: ecco come Fare Domanda.

Link Sponsorizzati:

bando 500 euro al mese tirocini

Possibilità di essere inseriti all’interno di tirocini retribuiti con la finalità di inserimento nel mondo del lavoro per coloro i quali risultino in condizione di grave svantaggio sociale e senza un’occupazione. A tal ragione, sono stati pubblicati i bandi per Cantieri di Cittadinanza; i bandi per lo più saranno promossi dai Comuni, ma anche dalle imprese, dalle organizzazioni del Terzo Settore della Regione Puglia ed ancora dagli organismi pubblici.

Si tratta di tirocini rivolti, come anticipato a tutti coloro i quali al momento si trovano in una situazione e condizione di svantaggio economico e senza lavoro; i lavoratori selezionati andranno per lo più ad occuparsi di attività di produzione di servizi o di manutenzione del patrimonio pubblico. I tirocini, inoltre, avranno una durata che varierà dai 6 ai 12 mesi per un massimo di 130 ore di lavoro a semestre. Ai lavoratori verrà offerta una retribuzione base pari a 23 euro al giorno per un massimo di 500 euro mensili.

Vediamo nello specifico i destinatari di tali Cantieri di Cittadinanza:
disoccupati da almeno 12 mesi.
I candidati non dovranno percepire alcun ammortizzatore sociale e sostegni al reddito e dovranno risultare iscritti ai Centri territoriali per l’impiego ed ancora dovranno essere in possesso di una DID ovvero dichiarazione di immediata disponibilità valida che dimostri che veramente si trovano in una condizione di svantaggio per l’accesso al mercato del lavoro.

inoccupati di età non inferiore ai 18 anni, i quali dovranno risultare in possesso dei seguenti requisiti:
* iscritti presso i Centri territoriali per l’impiego
* essere in possesso di una DID in corso di validità
* essere svantaggiati per l’accesso al mercato del lavoro.
In generale, tutti gli interessati dovranno comunque essere in possesso di determinati requisiti generali ovvero:
* essere residenti in Puglia da almeno 1 anno
* essere residenti o domiciliati nell’Ambito territoriale di riferimento per il quale si presenta domanda di partecipazione ai Cantieri di cittadinanza
* avere l’Isee familiare con superiore a 3.000 euro
* non avere altre persone appartenenti allo stesso nucleo familiare che sono state già ammesse al beneficio o che hanno presentato domanda ancora in istruttoria
* non essere già coinvolti in percorsi di lavoro socialmente utile (LSU) ovvero di formazione e lavoro di cui al programma Garanzia Giovani ovvero per l’autonomia e la vita, dipendente (PROVI), ovvero in nuclei percettori di assegno di cura.

Gli interessati potranno reperire ulteriori informazioni cliccando sul seguente link.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.