Concorsi Pubblica Amministrazione: arrivano ben 2000 assunzioni.

Link Sponsorizzati:

disoccupati in italia

Sono stati indetti alcuni bandi di concorso da parte dei Ministeri della Repubblica e della Presidenza del Consiglio dei Ministri in seguito allo sblocco di alcune assunzioni che erano da anni rimaste in naftalina. Secondo le stime saranno almeno 2.000 i posti di lavoro che potranno saltare fuori nei prossimi mesi e che saranno coperti attraverso numerosi bandi di concorso.

La notizia dello sblocco delle assunzioni è stata ratificata nel decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 Aprile 2017 e sottoscritto dai Ministri Marianna Madia (Pubblica Amministrazione) e Pier Carlo Padoan (Economia e Finanze): in tale decreto c’è l’autorizzazione ad indire nuovi bandi di concorso per posti di lavoro all’interno delle Pubbliche Amministrazioni. Le assunzioni saranno prima effettuate secondo le graduatorie già esistenti, dopodichè i restanti posti di lavoro disponibili saranno assegnati attraverso i nuovi concorsi.
Non si conoscono i dettagli delle posizioni che si renderanno disponibili, tuttavia elenchiamo tutti gli Enti Pubblici che assumeranno secondo il decreto legge:

– PCM – Presidenza del Consiglio dei Ministri;
– Protezione Civile;
– MEF – Ministero dell’Economia e delle Finanze;
– MAECI – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale;
– Ministero del Lavoro;
– MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo;
– MIPAAF – Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali;
– Ministero della Giustizia, Dipartimenti della giustizia minorile e dell’amministrazione penitenziaria;
– Ministero dello Sviluppo Economico;
– MIUR – Ministero Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
– INPS – Istituto Nazionale Previdenza Sociale;
– INAIL – Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro;
– Agenzia delle Dogane e dei Monopoli;
– AIFA – Agenzia italiana del Farmaco;
– ICE – Agenzia per la Promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle imprese italiane;
– ARAN – Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni;
– AID – Agenzia Industrie Difesa;
– ENAC – Ente Nazionale Aviazione Civile;
– Parco Nazionale Gran Paradiso;
– ANSV – Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo;
– ACI – Automobile Club d’Italia;
– Ministero dell’Interno – Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

In attesa dei bandi di concorso che si renderanno disponibili nei prossimi mesi vi mettiamo a disposizione il testo integrale del Decreto del 4 Aprile 2017.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.