Concorso pubblico: si assumono Vigili Urbani a Milano a tempo indeterminato.

Link Sponsorizzati:

polizia municipale concorsi vigili urbani

Con l’anno nuovo sono in arrivo numerosi bandi di concorso, tra questi quello per la Polizia Municipale indetto dal Comune di Milano: esso prevede il reclutamento di ben 14 posti di lavoro, con contratti a tempo indeterminato, come agenti di Polizia Municipale (Categoria C, posizione economica 1). Gli interessati ambosessi potranno inviare la domanda di partecipazione per il presente concorso entro e non oltre il 29 gennaio 2014.

Ricordiamo a tutti che il servizio di polizia municipale viene fornito dagli enti locali, siano essi comuni, province o consorzi, con competenza limitata al territorio dell’ente dal quale dipende e dalle funzioni di polizia ad esso attribuite dalla legge. Essa rientra nel genere della polizia locale e la maggior parte delle leggi regionali in materia identifica gli operatori come Agenti e Ufficiali di Polizia Locale.

Requisiti principali per accedere alla domanda di candidatura:

– Possesso di un diploma di maturità o di una laurea;
– Essere cittadini italiani;
– Età compresa tra i 18 e i 30 anni;
– Assenza di condanne o precedenti penali;
– Godere dei diritti civili e politici;
– Non essere stati licenziati dal Comune di Milano;
– Non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale.

Le domande di partecipazione potranno essere inviate seguendo una delle modalità sotto elencate:

– A mano presso il Protocollo della Direzione Centrale Risorse Umane, Organizzazione e Servizi Generali – Via Bergognone n. 30 – 20144 Milano – (orari: dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 12.15 e dalle 14.30 alle 16.15);
– Per mezzo di una raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo sopra elencato;
– Attraverso una Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo: protocollo@postacert.comune.milano.it, specificando nell’oggetto il codice “APM2013” ed allegando una copia in formato PDF sia del documento di identità personale in corso di validità (pena l’esclusione), sia degli ulteriori documenti richiesti.
Per ulteriori informazioni, potete fare riferimento al bando completo.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.