Ecco la nuova nuova Truffa: “La sua Postepay è stata bloccata”.

Link Sponsorizzati:

postepay prestito senza busta paga

I giorni che precedono l’ultimo dell’anno sono caldi per tutti: si gira pazzamente per i negozi, per i supermercati e si fanno gli ultimi acquisti per la cena di Capodanno.

Proprio durante questi giorni però, è arrivata una comunicazione da parte della Polizia Postale: secondo le ultimissime indiscrezioni è stata diffusa una nuova truffa che arriva direttamente tramite email o , peggio ancora, tramite sms al proprio cellulare.
Come sempre ciò che viene colpito è il proprio account contenente i dati della propria carta di credito/debito (Postepay, Visa, Mastercard, etc).
La situazione si fa molto delicata perchè, nel caso in cui si inseriscano i dati nel link riportato all’interno del messaggio truffaldino, le conseguenze potrebbero essere drastiche e si rischierebbe di perdere tutto il proprio credito.

La modalità :” Per motivi di sicurezza, La tua Carta di Credito è stata bloccata. Esegui subito la verifica dei tuoi dati” e vi invita a cliccare sul link presente sotto. Non dovete assolutamente farlo perchè potreste pentirtene amaramente.
Nessuna banca o istituto di credito vi chiederà mai di inserire i dati della tua carta di credito su Internet.Se desiderate ottenere maggiori informazioni, potete andare sul sito web commissariatodips.it.

Vi consigliamo di condividere l’articolo affinchè la notizia si diffonda il più possibile.
Inoltre se avete la necessità di ottenere un prestito e siete in possesso di una carta Postepay, cliccate qua e potrete richiedere sino a 3000 euro grazie a Poste Italiane.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.