Lavorare nelle Poste Italiane: si assumono nuovi Postini in tutta Italia.

Link Sponsorizzati:

postino poste italiane lavora con noi

Il Gruppo Poste Italiane ha annunciato una nuova campagna di assunzioni per postini e portalettere cui saranno offerti dei contratti a tempo determinato (Primavera-Estate) per sopperire alle mancanze temporanee del personale per ferie, picchi di stagione ed altri problemi.
Poste Italiane è alla ricerca di personale in tutta Italia e si rivolge a candidati diplomati e laureati, senza alcuna esperienza, poichè per tutti sarà necessario svolgere un percorso formativo.

Vi ricordiamo che Poste Italiane è la più importante società che si occupa del servizio postale e della corrispondenza del nostro Paese grazie alla fitta rete di uffici disseminati in tutto il territorio.
Come detto, al momento l’azienda si sta rivolgendo a candidati diplomati e laureati, con una votazione minima per il titolo di studio, quindi è importantissimo indicare nel proprio curriculum vitae la votazione ottenuta, pena l’esclusione dalla candidatura.

Poste Italiane offre contratti a tempo determinato a partire da subito. Si tratta quindi di periodi di lavoro ben definiti che vanno dai 3 ai 6 mesi a seconda dei casi, con pochissime possibilità di assunzione definitiva per scelta politica aziendale.
La retribuzione non è stata specificata, ma non si discosterà di molto dalle precedenti campagne di recruiting, per cui i vari postini riceveranno uno stipendio di circa 1100 euro al mese netti, con qualche variazione minima a seconda della zona e dell’ufficio.
Tutte le risorse saranno impiegate nel ruolo di postini per i quali bisogna soddisfare i seguenti requisiti obbligatori:

  • possesso di un diploma di maturità con un voto minimo di 70 / 100 oppure una laurea con una votazione minima di 102 / 110
  • possesso di una patente di guida per guidare i mezzi aziendali, solitamente si tratta di uno scooter 125 cc
  • possesso dell’idoneità psico fisica per la mansione certificata dall’Azienda Sanitaria Locale di appartenenza o dal proprio medico di base
  • per i postini di Bolzano è richiesto il patentino del bilinguismo

La novità delle nuove assunzioni di Poste Italiane è la presenza di un test online che tutti i candidati dovranno sostenere dopo aver inviato il proprio curriculum vitae, una sorta di preselezione che aiuterà l’azienda a scremare i primi candidati.
Il processo di selezione avviene in tre fasi:

  • contatto da parte dell’ufficio delle Risorse Umane di Poste Italiane che conferma l’idoneità e l’inizio del processo di selezione
  • ricezione di un email da parte di Giunti OS che fornirà tutte le informazioni per sostenere il test, dall’indirizzo dove trovarlo alle modalità di svolgimento
  • tutti i candidati che supereranno il test saranno contattati da Poste Italiane per un colloquio orale ed una prova di guida dello scooter 125 cc con un carico di posta elevato, in modo da simulare un giro lavorativo

Ecco le regioni in cui verranno assunti i nuovi Postini:

  • Lombardia: Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e della Brianza;
  • Trentino Alto Adige: Bolzano, Trento;
  • Veneto: Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo
  • Friuli Venezia Giulia: Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone;
  • Emilia Romagna: Piacenza, Parma, Reggio nell’Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini
  • Marche: Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo
  • Toscana: Massa-Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato
  • Umbria: Perugia, Terni
  • Lazio: Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone
  • Abruzzo: L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti, Sassari
  • Sardegna: Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia-Iglesias
  • Campania: Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno
  • Calabria: Cosenza, Catanzaro, Reggio di Calabria, Crotone, Vibo Valentia
  • Sicilia: Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa
  • Piemonte: Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio-Ossola
  • Valle d’Aosta: Aosta
  • Liguria: Imperia, Savona, Genova, La Spezia
  • Molise: Campobasso, Isernia
  • Puglia: Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani
  • Basilicata: Potenza, Matera

Tutti gli interessati a lavorare nel Gruppo Poste Italiane possono visitare il sito ufficiale presso la sezione Lavora con Noi e candidarsi seguendo uno degli annunci di lavoro e registrando il proprio curriculum vitae.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

10 Responses to Lavorare nelle Poste Italiane: si assumono nuovi Postini in tutta Italia.

  1. antonio ha detto:

    cerco lavoro grazie

  2. francesco daraia ha detto:

    cerco lavoro

  3. Riccardo ha detto:

    Ciao da luglio disoccupato dopo 8 anni cerco lavoro come postino

  4. Anna ha detto:

    Cerco lavoro grazie anche in motorino.

  5. Marco Miolato ha detto:

    Ho già fatto il postino per 4 mesi a tempo determinato, ora sono ancora disoccupato e vorrei ancora occuparmi di questo lavoro, se fosse possibile a tempo indeterminato
    Grazie
    Geom. Marco Miolato

    • Maria ha detto:

      Ciao Marco Miolato ma ti hanno fatto consegnare
      la copia del diploma?
      E quali certificati medici occorro?

  6. emanuele ha detto:

    sto cercando lavoro e mi piacerebbe lavorare pre la posta italiana anche in motorino

  7. agron ha detto:

    Cerco lavoro come postino

  8. Valentina ha detto:

    salve, sono disoccupata e cerco lavoro,sarei interessata a questo annuncio

  9. Mimma ha detto:

    Ho bisogno di lavoro sono vedova e due figli a carico minorenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.