Novità governo Renzi: sussidio di 1000 euro al mese per disoccupati e precari.


soldi per disoccupati e precari

Siamo tutti un po stanchi della crisi economica che negli ultimi anni sta colpendo la nostra “amata” Italia.Siamo tutti un po stanchi di ricercare disperatamente un lavoro! Siamo tutti un po stanchi di perdere le speranze,di vivere in una terra che sta morendo giorno dopo giorno.

E’ necessario che chi ci governa,si dia una mossa e lo faccia nel minor tempo possibile, ed è proprio quando si perdono tutte le speranze,che arrivano le notizie migliori.Pare infatti che il nuovo governo Renzi,con l’aiuto di Giuliano Paoletti,sia partito decisamente bene ed abbia deciso di mettere in piedi,in soli 15 giorni,una nuova riforma sul lavoro,funzionante e motivante.

Qualche anticipazione sulla riforma in effetti era già stata data dal giornale, La Repubblica che discuteva della principale novità,ovvero il sussidio di disoccupazione che spetterà a tutti coloro che ad oggi risultato essere disoccupati o inoccupati. A beneficiarne sarebbero quindi oltre trecentomila persone,residenti in Italia e prive di un’occupazione sicura e ben retribuita.

Ci auguriamo vivamente che questi sorprendenti disegni di legge,portino a qualcosa di buono,per la nostra società,per tutti quei lavoratori che hanno visto vanificare,ogni loro tentativo di vivere una vita migliore.”Lasciare una persona senza niente da fare,abbandonarla a se stessa,è un crimine” spiega Paoletti.Obbiettivo principale del nuovo governo è quello di creare un lavoro per ogni cittadino ma come ben si sa,la strada è ancora lunga e tortuosa.

Secondo le prime indiscrezioni,non ci saranno solo sussidi a favore dei disoccupati,ma verranno anche stanziati,importanti interventi edilizi,per le strutture pubbliche come le scuole; tale proposta però,non è stata vista di buon occhio da tutti e non sono mancati i primi dissapori o polemiche.I maggiori scontri pare si avranno proprio sull’emissione dell’assegno universale di disoccupazione che potrebbe aggirarsi intorno ai 1.100-1.200 euro al mese, che si ridurrà col tempo a 700, con l’obbligo di seguire un corso di formazione.Giustamente ci auguriamo che tali contributi vengano versati a cittadini davvero bisognosi e che non vadano a incrementare le entrate,di chi già possiede “l’oro in bocca”.Staremo a vedere cosa accadrà e nel mentre vi terremo aggiornati sul da farsi !



Commenti

comments

47 Responses to Novità governo Renzi: sussidio di 1000 euro al mese per disoccupati e precari.

  1. SABRINA PISCICCHIA scrive:

    Dal 18 febbraio sono disoccupata dopo 24 anni di lavoro sono da sola con una figlia non so nenche se arrivo a 700 euro di disoccupazione . Che mi rimane fare ? Non ho speranza io non voglio i soldi io voglio ancora lavorare . Ci pensano a chi non è più giovane e allo stato già ha dato tanto?

  2. Michele scrive:

    io non so cosa è meglio fare perchè non’è il mio compito………spero solo che qualcosa accada….. perchè non c’è cosa peggiore di questa……50 anni di promesse e prese in giro……

  3. francesco scrive:

    E l’enesima stronzata all’italiana perche non aiutiamo la piccola media impresa abolizione degli studi di settori su artigiani. Giorno dopo giorno ci sono suicidi.

    • annamaria scrive:

      l unica cosa che voglio dire per non dirne veramente tante è che ora voi politici incominciate a stringere un po il culo perhè a causa vostro e di tutti i politici l italia sta andando a rotoli, vergognatevi un mondo senza futuro ,senza uno spiraglio di felicità tutti disoccupati, con figli da sfamare,con affitti da pagare, e con tutto questo parlate ancora, sprecate solo fiato perchè parlate e nn agite, siete solo kiakkieroni per non dire altro che vivete sopra le nostre spalle con tutte le tasse ke ci fate pagare, manca solo ke ci ammazziamo cosi voi prenderete ancora più soldi. vergognatevi e date bla felicità e il quieto vivere al mondo.

  4. buongiorno sono un ex lavoratore di u’azienda privata di palermo ( settore calzaturiero ) sono stato licenziato dopo 27 anni di servizio se cosi ‘ si puo’ chiamare da noi al sud con un accordo del tfr stabilito solo dal titolare cioe’ ( ho ti prendi questi pochi euro o niente ) e ora mi trovo in mobilita’ dal mese di ottobre2013 dopo 4 mesi d’ attesa tra vai e vieni dall’ imps mi hanno pagato per un totale di 739 € al mese . tralaltro sono separato , volevo sapere se mai si attuera’ questa legge del sussidio di circa 1000..1200€ al mese se io gia’ in mobilita ‘ vedro’ incrementato il mio assegno di mobilita’ . Pultroppo gia’ avendo 48 anni mi sento fuori dal mercato del lavoro e ancor piu’ vivendo in una citta’ che di buono a solo il mare ed ‘il sole ma e ‘ la mia citta dove sono nato e non vorrei mai abbandonare x che non è cosi che si risolve un grande problema cioe’ ( il lavoro che da noi e una parola pesante sia per le retribuzioni che per gli orari di lavoro che ti propongono).Confidando in una vostra risposta vi porgo i mie cordiali saluti . SCUSATE DIMENTICAVO SONO DISPONIBILISSIMO A FARE QUALSIASI CORSO MI SI PROPONGA SONO UNA PERSONA CHE VUOLE ANDARE SEMPRE AVANTI CON LE INNOVAZIONI CHE CI PROPONE IL NOSTRO PAESE .

  5. leila maria loureiro scrive:

    Basta che questo sussidio sia solo per i cittadini italiani.

  6. baldini elena scrive:

    Mille euro ai disoccupati…e chi lavora e deve vivere con 8/900 euro????

    • ornella scrive:

      conviene essere disoccupato!!! una persona che conosco sono 4 anni che è in cassa integrazione, solidarietà ecc. tra poco andrà in mobilità con più di mille euro al mese il lavoro non lo trova e non lo cerca. gli è stato offerto un lavoro per sei mesi a 900 euro mese ha rifiutato perchè ne prende di più senza lavorare… lo stato dovrebbe trovargli il lavoro e obbligarlo ad accettare pena la perdita di tutti i diritti..

  7. Deborah scrive:

    Ooooooh….
    Ammesso che sia vera questa notizia….mi auguro che non lo sia..
    Do il mio punto di vista…da mamma …donna e disoccupata!
    Accadrebbe che..
    -Aumenterebbe il lavoro in nero così entrerebbero meno tasse pagate e la popolazione usufriarebbe del sussidio e del suo lavoro IN NERO!
    – AVREMMO tanti banboccioni a bivaccare nei bar a buttare 1000 euro di soldi nn sudati.
    Renzi apprezziamo il gesto…ma questa non è una soluzione alla disoccupazione. ..
    DEVI CREARE POSTI DI LAVOROOOOOO E DARE DIGNITA’ AI PADRI E MADRI DI FAMIGLIA CHE NON NE HANNO PIÙ!!!!

  8. Innovari scrive:

    MA FIGURIAMOCI! NON CI CREDE NESSUNO!
    E se anche fosse vi saranno limitazioni tipo: no a chi è più alto di 1,72 e più basso di 1,72, no a chi ha i capelli, no a chi ha tutte le dita, no a chi si scaccola in macchia, no a chi fa la cacca una volta al giorno, no a chi dorme, etc. etc. il tutto da provare con copiosa documentazione…

  9. Innovari scrive:

    COMUNQUE IL LAVORO NON C’E’ PERCHÉ NON C’E’ PIÙ. FORSE E’ TEMPO DI UN NUOVO LUDDISMO?
    Oggi tutta la popolazione europea ed anche mondiale dei paesi industrializzati non si è ancora resa conto che a tutti gli effetti il lavoro non c’è più e non ci sarà mai più, e non è solo colpa dei cinesi, perché quasi tutti i processi industriali fatti da noi hanno una altissima percentuale di automazione e dove lavoravano fino ad un decennio fa 10 uomini, oggi ce ne sono 2 se va bene.
    Oramai è abitudine che in una azienda, appena viene introdotto un nuovo software gestionale di qualche genere, saltino subito dei posti di lavoro.
    Bisogna cominciare a capire il lavoro non c’è (ne oggi ne domani) perché in effetti NON SERVE PIÙ !
    C’è invece un surplus di forza lavoro totalmente inutile, che ogni giorno aumenta, e che non entrerà più o non entrerà mai nel mercato del lavoro.
    A me, che ho sempre creduto nell’avanzamento tecnologico, va anche bene che il lavoro lo facciano le macchine, ma quello che rimane un mistero incomprensibile, è il fatto che proprio le aziende più automatizzate, che sono anche quelle che guadagnano di più, non redistribuiscono PER NULLA i loro lauti introiti a chi il lavoro lo ha perso per via delle macchine, ma ingrassano azionisti già ricchi!
    Questo crea inoltre un enorme paradosso nel medio termine: se sempre meno gente avrà la possibilità di lavorare, ovviamente sempre meno gente potrà acquistare i beni prodotti dalle macchine.
    A chi serviranno tutti questi beni prodotti dalle macchine allora?
    E poi, a chi giova economicamente l’automazione spinta? Vero è che l’automazione è oramai indispensabile per molte lavorazioni di prodotti, anche perché gli uomini non sarebbero comunque in grado di compiere il medesimo compito, ed evita agli uomini di compiere lavorazioni alienanti, ma rimane il fatto che chi rimane a casa non partecipa economicamente ai benefici effetti dell’automazione.
    Forse è il tempo di un nuovo luddismo necessario? (vedi: http://it.wikipedia.org/wiki/Luddismo)
    Ma le macchine e i robot non dovevano servire per non lavorare più, facendo il lavoro al posto nostro mentre noi stavamo in casa a dedicarci ad attività “più alte”?
    E invece le macchine ci riducono alla fame, molto più di quelle della prima rivoluzione industriale, anche perché le enormi masse di lavoratori in surplus presenti e futuri non potranno neppure riciclarsi in altre attività lavorative “di livello” (o pochi potranno farlo) neanche volendo, perché esse hanno già i posti tutti occupati.
    Non basterà neppure trovare lavoro nell’indotto dell’automazione, che comunque avrà sempre i posti contati e richiederà un livello di specializzazione altissimo.
    Gli investimenti per la produzione di androidi sono in forte aumento, sopratutto in Asia, e negli USA.
    E quando arriveranno anche gli androidi sul mercato del lavoro, che faremo?

  10. mario sonor scrive:

    Qui non si tratta di razzismo ,e che ormai siamo alla frutta.POI che qualche emmigrato a capito come funziona da noi ci credo , perché due senegalesi che vivevano da noi in un paesino della sardegna e stato proposto di lavorare ,che gli avvrebero aiutati dandoli una casa , ma loro volevano i soldi gratis che il mio Comune a certamente negato, Con tutta risposta ci hanno dato dei razzisti , ed hanno pure minaciato che avvrebbero fatto qualcosa di brutto. Ma hanno sbagliato indirizzo . qui ci togliamo il pane per aiutare chiunque, ma non provare a fare il furbo,
    Gli hanno portati via scortati che piangevbano.

  11. vincenzo scrive:

    x me e la solita bufala ,ma se dovesse essere vero gia sappiamo chi prendera i soldi ,MA SE L ITALIA HA UN ENORME DEBITO CHE AUMENTA SEMPRE ,DOVE PRENDE QUESTI SOLDI ,FORSE I LADRI AL GOVERNO SI RIDUCONO LEGGERMENTE IL LORO FAVOLOSO STIPENDIO?!!! ,MENTRE CE GENTE CHE SI SUICIDA PERCHE E ARRIVATO AL CAPOLINEA ?LA MUSICA E SEMPRE UGUALECAMBIA SOLO IL DIRETTORE ,CHE SI E AUTOELETTO PRESIDEMTE DEL CONSIGLIO E NESSUNO DEL POPOLO HA FIATATO ,SI VEDE CHE ESSERE PECORE SI STA BENE

  12. Salvatore p scrive:

    Il sussidio e ottimo ma diciamoci la verità siamo una massa di pecore xke dovremmo ribellarci tutti questo e il terzo governo ke viene fatto senza il voto del popolo ke fine a prova contraria il popolo siamo noi e noi dovremmo rovinarci con le nostre mani e no farci rovinare da loro ke pensano solo al loro benessere xke parliamoci chiaro loro la crisi nn la sentono anzi stanno sempre sorridenti xke a loro nn manca nnt se noi vogliamo un semplice gelato dobbiamo fare i salti mortali x vedere come fare un euro x acquistarlo loro questi sacrifici nn li conoscono sta massa e ladri

  13. anna fontana scrive:

    io cosa devo dire sono disoccupata con 5 figli minori mio marito a perso lavoro x colpa del datore di lavoro xchè nn pacava , e inoltre nn pagava ne meno i contributi e quindi nn poteva prendere la disuccopazione i servizi sociali e come se nn esistano in questo paese avola (sr) avola , spero che cambia qualcosa

  14. Efrem Cristini scrive:

    “Chi ha tanto paghi tanto, chi ha poco paghi poco, chi non ha nulla non paghi nulla.” S.Pertini, un gigante immenso a confronto di questi quaraqquaqquà da circo che son NOMINATI a ricoprir posti dirigenziali al solo scopo di rendere favori a chi li ha messi lì…

  15. PASQUALE TORELLI scrive:

    VORREI SAPERE E PER QUELLI IN CASSAINTEGRAZIONE CHE COMUNQUE NN PRENDONO UNSOLDO DA DIVERSI MESI SI PUO FARE QUALCOSA

    • PASQUALE TORELLI scrive:

      COSA SI PUO FARE PER I CASSAINTEGRATI CHE NN PERCEPISCONO STIPENDIO DA 5 MESI

  16. ciro scrive:

    Infatti perché non creano posti di lavoro invece di continuare a sperperare e poi fare come la svizzera chiudere le frontiere dimezzare i parlamentari e togliere il presidente che non serve a un cazzo e abbassarsi gli stipendi abbassare le tasse e l italia sicuramente si potra riprendere

  17. marco scrive:

    La prima cosa da fare da parte del nuovo governo e quello di rivedere il tetto pensione perché una persona nn può lavorare per tutta la vita. La seconda cosa è quella di diminuire le tasse alle piccole e medie imprese e solo così che ci saranno posti di lavoro. Spero che il Sig. Renzi riesca a darci una mano…speriamo…

  18. Silvana scrive:

    Mi rendo conto che in Italia sono ancora troppo pochi quelli che non credono al dramma della disoccupazione. Ho 53 anni, godo di ottima salute, spirito di adattamento, voglia di lavorare e 7 ripeto 7 qualifiche finite che vanno dalla ristorazione alla contabilità, dalla sartoria al giardinaggio, dai trasporti alla rappresentanza ecc.. Mi sono fidata dei contratti a tempo determinato ed ora eccomi qua, disoccupata da dicembre 2012. Un figlio a carico e un debito in banca. È finito anche l’assegno di disoccupazione che era, a scalare, il 70%, 60%, 50%, ecc.. di 540 euro di un contratto prt time al 20%… Da gennaio non arriva più un centesimo da nessuna parte manco per comprare la pasta e il latte. Mia mamma mi passa i soldi per la sopravvivenza alimentare sottraendoli alla pensione. Ho fatto il passaporto. Penso di andare a lavorare all’estero come cuoca poi si vedrà. Alla mia età preferirei stare al mio paese, accanto ai miei figli (la più grande abita con il fidanzato ma sono nelle canne anche loro), accanto a mia mamma che ormai ha 80 anni. Avete mai provato a farvi tagliare la corrente perché non potete pagare le bolette? Io carico il tablet in cantina e sono con le candele da oltre un mese. Abito in Valle d’Aosta dove si crede che facciamo i pascià… Balle, ragazzi, balle….. Se si realizza l’assegno posso rimanere, ricaricare le batterie, pagare i debiti cheho fatto per la sopravvivenza e pensare di aprire il negozietto che ho in mente da qualche anno… Meglio per tutti che non abbiate opinioni negative in merito. Sarà invece molto importante decidere a chi vanno dati questi soldi e a chi no…

  19. marco scrive:

    speriamo non sia una buffala

  20. Ludovico balsamo scrive:

    impossibile,l Italia non ha la possibilità di reperire queste somme.in ogni caso sarebbe decretare la fine di ogni speranza per il nostro paese.il povero non lo si sfama con il pesciolino ma insegnandogli a pescare.con certe risorse si dovrebbe puntare a favorire migliaia di nuove aperture di imprese in modo da dare un lavoro stabile a milioni di italiani e non l ‘ elemosina….
    Cmq solo chiacchiere…

  21. Marta scrive:

    Da crederci? O sola pubblicità? Lo vedremo di persona …..

  22. Vanessa Carbone scrive:

    Non e. Qiestione d. Essere contro gli stranieri ma ne. Conosco tanti ke prendono sussidi senza. Fare niente..io ho un bambino di 5 mesi sono disoccupata e. Vivo cn i miei nonni e. Mia madre.sono andata a. Kiedere e non mi danno ne sussidio e tantomeno casa.ma ci dobbiamo credere di questo sussidio?comunque non saranno tutti ma la maggior partr degli stranieri ci ruba case lavoro e. Sussidi.se non ci fossero stati loro magari ci sarebbe stata una casetta anke x me.qua danno le ville agli zingari x ridurl in immondezzai.e non e. Bugia.

  23. Vanessa Carbone scrive:

    Dimenticavo viviamo in 5 con solo la pensione xi mio nonno di 400 euro ke oltretutto gli arriva dalla germania.ma a. Me non mi spetta niente…e va. Be….comunque secondo me e. Una. Grande cavolata.

  24. nunzia scrive:

    mi auguro che passi,anche perchè mio marito è a spasso da quasi tre anni,non ha diritto alla disoccupazione perchè gli mancano alcune settimane.
    a preso solo quella dei requisiti ridotti una sola volta.
    ha 42 anni troppo vecchio per il lavoro
    troppo giovane nella pensione
    alla televisione sento parlare solo di agevolazioni e programmi per occupazione giovanile,domanda e chi ha passato i 40 che fa si spara?
    Questa legge a favore dei disoccupati e inoccupati,che requisiti richiede per accedervi?

  25. Giuseppe Limatola scrive:

    Ho 27 anni e ho 2 bambini, spese di casa etc e nn ho entrate economiche. Se è vero tutto questo mi fa un immenso piacere.Forza Renzi…..

    • maria scrive:

      ciao sono maria da palermo e ho 4 figli mio marito non e stato mai messo in regola ma per poter portare qual cosa ha casa deve subire e chiudere i occhi ora a da quasi un anno che non lavora mi da qualcosa la caritas e cerco di andare a vanti lavorando io a persona di servizio…… vorei sapere che vuldire che una persona che non e stata mai messa in regola non potra avere questo sussidi

  26. Sandro scrive:

    Io penso siano troppi € 1000,00
    Sicuramente chi lavora per € 6/700,00
    Gli converrà essere licenziato e prendere il sussidio
    Per non parlare di chi lo prenderà pur lavorando in nero
    La domanda mia e’ ….. Come si controllerà tutto ciò?
    Quali saranno le pene per chi cercherà di TRUFFARE lo stato e quindi anche i cittadini onesti?
    Sono molto perplesso
    Forse non siamo pronti ,forse questi soldi andrebbero stanziati per creare lavoro
    Chi mi può rispondere?
    Grazie

  27. fiorella scrive:

    come fare dove presentare la domanda io sono disoccupata da 4 anni

  28. si ma a chi ci dobbiamo rivolgere x avere questi assegni?

  29. luciano scrive:

    reni vuole solo dei voti per la prossima nomina e la carita’ andasse a farla ai suoi figli se li ha….noi vogliamo un lavoro e il rispetto dei propri diritti….tutto il resto se lo ficcassero nel culo

  30. elisabeth scrive:

    Magari fosse vero io sono disoccupata con tre figli e purtroppo uno con dei problemi se e veramente cosi contattatemi 3275833028

  31. MARIA CONCETTA scrive:

    ma come funzionA? COME SI FA LA DOMANDA?

  32. maria scrive:

    si ma solo per quelli che risultano di socupati e per tutti quelli che anno lavorato in nero per portare qualcosa a casa non gli spetta e proprio in giusto

  33. luigi bleve scrive:

    Io ho un figlio di 22 anni finita la scuola ed é disoccupato. Puo fare la domanda e dove?

  34. gianfranco scrive:

    io sono un ragazzo di 28 anni e vivo in sicilia precisamente a caltagirone provincia catania nel mio paese e una vergogna perche ti danno un sussidio economico di 120 euro al mese se ti mandano a lavorare ti danno 250 euro una miseria e una vergogna io nn so neglialtri paesi come funziona ma i signori che governano questo paese fanno schifo il comune a dichiarato il dissesto gia da un anno e ancora nn sie risolto niente lunica speranza era nei cantieri dei disoccupati ma nn mi anno preso perche ce il reddito dei miei suoceri anche loro precari perche guadagnano 200 euro ciascuno al mese lavorando per un ora e mezza ciascuno a fare pulizie al comune e mi anno escluso per un reddito di 3500 euro a lanno magari fosse vera la proposta di renzi o un figlio di 5 anni e sono disoccupato dal 2011

  35. enzo scrive:

    io no ci credo e solo pubblicita.,da dove escono sti soldi.che in italia sono tutti dissocupati-aumendono. le tasse.x fare soldi.oppure e solo x dare voti a renzi,,le invendono tutte,x prendere in giro gli.italiani.ciao a tutti

  36. elena scrive:

    non servono sussidi x come sempre ci saranno truffatori serve lavore e dignita x i padri di famiglia mio marito non lavora da 6 mesi ed abbiamo 2 figli a carico ha 51 anni ed e troppo vecchio per lavorare e troppo giovane x la pensione.ma scusate con 1000 euro di sussidio quante persone pensate che in seguito cercheranno un lavoro?chi ci governa dovrebbe pensare a creare lavoro e non specchietti per le allodole

  37. sabrina scrive:

    è dal 2009 che continuo a fare domande di lavoro ho lasciato anche in ospedale domande per fare le noti in ospedale ma e ho dovuto litigare con una rumena perché appena mi sono girata per andarmene stava per staccare la domanda che avevo appena appeso ditemi voi se questa è giustizia ed ho tre bambini uno tra i quali un po’ ritardato ed devo affrontare tutte le spese e nessuno mi aiuta tanto che io è da anni che non faccio neppure esami del sangue perché non ho soldi ditemi voi che cosa devo fare, tante volte penso di prendere i miei figli e di andarmi a buttare nel brenta e farla finita una volta per tutte ma poi penso ai miei figli che mi danno la forza di andare avanti almeno finche potrò.

  38. Rina Sgamato scrive:

    Ciao a tutti… Sn una ragazza di 24 anni, e vivo cn una sola pensione di mio figlio di una somma 290 euro al mese… Cn due bambini di 3 e 7 anni,sn separata e il mio ex non mi passa niente… Aiutatemi

  39. angelo 84 scrive:

    Secondo me non e vero niente e se e vero ci vogliono tanti di quei requisiti che entrerà. uno su mille. dovete dare il lavoro. la prima cosa e vi dovete abbassare lo stipendio voi e anche le tasse dei titolari del lavoro.

  40. Giovanni scrive:

    Io sono senza lavoro da 5 anni, come ex libero professionista non ho mai avuto nessun sussidio di disoccupazione.Sono separato con due figlie da mantenere e con un piano di rientro bancario, ho 48 anni e centinaia di curriculum inviati per proposte di lavoro senza nessuna risposta.
    DOMANDA
    Ma mi daranno mai 1000€ al mese, hahahahahahahha………………….

  41. carlo scrive:

    Io ora sono disoccupato ho 56anni e sto prendendo aspi ordinaria quando ho finito di prendere aspi ordinaria ho accesso anche a la nuova aspi o assegno universale

  42. gianluigi scrive:

    volevo sapere se ci sara un sussidio x i disocupati dal 2006

  43. Cristina scrive:

    Ma io che sn stata licenziata nel 2014 e prendo la maternità e dopo la disoccupazione…ma l incrementi che sta facendo Renzi mi tocca?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>