Si cercano Assaggiatori di cioccolato in Italia: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

assaggiatore cioccolato

Nel mondo esistono tantissimi lavori e impieghi che, quotidianamente, vengono desiderati da migliaia di persone: il medico, il broker finanziario, l’amministratore delegato di una grossa azienda o semplicemente il politico..

Tra tutti però ve ne è sicuramente uno amato e desiderato dal 90% della popolazione: quello di assaggiatore di cioccolato. Proprio a tal proposito arriva la richiesta da parte dell’Università di Pisa che, per poter aiutare la ricerca, ha deciso di sorprendere tutti i cittadini con un’allettante proposta.
L’Ateneo è infatti in procinto di assumere dei volontari che, per favorire il progetto che ruota attorno alla  Toscolata (cioccolato prodotto in Toscana), desiderino assaggiare questa cioccolata e più esattamente che abbiano voglia di mangiarne 40 grammi al giorno, per due mesi, intervallati da 15 giorni di pausa.La notizia positiva è che la Toscolata, tra i primi volontari, ha avuto delle positivissime conseguenze dal punto di vista clinico: al fine di concludere questo test, si cercano quindi altri soggetti  tra 35-65 anni e che risultino essere portatori di almeno 3 fattori di rischio cardiovascolare compresi tra fumo, ipertensione, elevati livelli di colesterolo, sovrappeso o familiarità per malattie cardiovascolari. Vi è la possibilità di sottoporsi ad un checkup.

Come ci si candida? È facilissimo, infatti la candidatura si può effettuare tramite la dottoressa Rossella Di Stefano, presso la cardio angiologia dell’Ospedale Cisanello (email: r.distefano@ao-pisa.toscana.it) oppure facendo riferimento alla dottoressa Francesca Felice (email: francesca.felice77@hotmail.it) o alla dottoressa Ester Belardinelli (email: ester.belardinelli@gmail.com).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.