Trony assume nuovo personale in Italia: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

trony negozio

Nonostante il Decreto del Fare e le nuove “occasioni” di lavoro che dovrebbe procurare il governo Letta, la situazione in Italia continua a precipitare… Ogni giorno chiudono migliaia di aziende, causando gravi problemi alle famiglie italiane che non riescono più ad arrivare a fine mese..

Tra le aziende in continua espansione e con grandi prospettive di crescita, vi è Trony: considerato come uno dei colossi dell’elettronica, ora il gruppo conta più di 160 filiali sparse all’interno del territorio italiano. L’obiettivo dell’azienda è quello di accontentare i propri clienti e servirli nel miglior modo possibile.

La catena di negozi, nata nata nel 1991 facente parte del gruppo “La Rinascente”, solo 6 anni dopo si rese indipendente diventando una catena nazionale in grado e con l’obiettivo primario di contrastare la potenza delle aziende estere presenti in tutto il mondo.

Proprio per questo motivo Trony è alla ricerca di diverse figure tra cui addetti alla vendita, personale presso il call center e assistenti clienti: i primi si dovranno occupare della vendita oggetti di elettronica che sono presenti all’interno dei vari punti vendita.
Gli addetti al call center avranno il compito di rispondere al telefono e aiutare i clienti a sbrigare le problematiche; infine quelli facenti parte dell’assistenza clienti, dovranno occuparsi di assistere i clienti nella miglior maniera possibile.

Candidarsi è facilissimo, infatti basta cliccare qua e attendere qualche secondo affinchè il sito venga caricato correttamente. Una volta dentro, basterà compilare tutti i dati e allegare il proprio curriculum vitae.

 



Commenti

comments

17 Responses to Trony assume nuovo personale in Italia: ecco come candidarsi.

  1. angela ha detto:

    prendetemi in prova grazie

  2. GINA VIRGINIO ha detto:

    sarei ben contenta di poter lavorare presso di Voi, era ora che qualche azienda seria assumesse…

  3. GINA VIRGINIO ha detto:

    sono di terni

  4. GINA VIRGINIO ha detto:

    sono disoccupata

  5. GINA VIRGINIO ha detto:

    sto cercando un lavoro serio

  6. palerio ha detto:

    cerco un lavoro serio grazie.

  7. edmondo ha detto:

    sono un “giovane” pensionato di 58 anni non abituato a fare il pensionato. Ho ancora la forza e la voglia di lavorare. Grazie

  8. claudia ha detto:

    mi piacerebbe essere contattata per un eventuale assunzione presso di voi. Grazie, aspetto vostre risposte. Il mio recapito telefonico è il seguente: 3488454362.

  9. Daniele ha detto:

    Ho lavorato nella laccatura, ma me la cavo anche con l’elettricità grazie. Prov. Caserta

  10. barbara capitano ha detto:

    mi chiamo Barbara ho 20 anni ho tanto bisogno di lavorare abito ad aAzio grazie infinite

  11. adriana ha detto:

    sarei molto contenta di lavorare per voi ne ho proprio bisogno..sono della provincia di brindisi e ho 25 anni

  12. Sanjeev Kumar ha detto:

    Salve son un 19enne appena diplomato in ragioneria e sarei molto disponibile a lavorare presso voi. Mi ritengo una persona molto socievole, vivace rispettosa educata e molto responsabile nel svolgere qualsiasi tipo di lavoro. Grazie contattatemi quando volete

  13. Angelo ha detto:

    Tanto non chiameranno mai, ma un tentativo lo faccio! Ne ho mandati mille mandiamo il 1001! Buon lavoro ragazzi! Trony non ci sono paragoni! Ahahah 🙂

  14. danilo ha detto:

    AHHAHA MA QUESTI CHIEDONO LAVORO AD UN ARTICOLO PUBBLICATO ONLINE .. MA STATE BENE?? SVEJAAAA EHHH

  15. carlo ha detto:

    Peccato che al sud specialmente a Taranto la il personale e sottodimensionato. Si perdono tante vendite perche i clienti non aspettano ovviamente mezzo ora un ora… Gli addetti vendita devono fare tutto e stanno stressati a certi livelli. Li ho visti pure spingere pedane come gli schiavi antichi in salita. L edificio e vecchio e non ha nemmeno l ascensore per i disabili ma solo le scale. Gli addetti vendita lavorano in nero qualche ora in più a settimana

  16. assunta de melis ha detto:

    Vorrei avere la possibilità di arrivare alla pensione, sono una donna di 56 anni che è stata costretta a chiudere un’attività commerciale.
    assunta leonilde de melis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.