Bonus Legge 104 da 1000 euro al mese: ecco come ottenerlo.

Arriva il Bonus Legge 104 da 1000€ al mese: in quest’articolo vi spieghiamo come ottenerlo.

home care premium inps 2019

E’ stato varato un nuovo programma, denominato INPS Home Care Premium, volto ad aiutare dipendenti e pensionati fornendo un sussidio di 1.000 euro per le persone che hanno nel proprio nucleo familiare un disabile non autosufficiente, sia minorenne che maggiorenne. Nel bonus sono compresi inoltre diverse agevolazioni anche su altri servizi, compresa la tanto agognata assistenza domiciliare. Il bonus è disponibile in base al bando INPS e riguarderà 30.000 unità per la durata di un anno e mezzo.

Come detto, il bonus INPS Home Care Premium è un sussidio che si rivolge alle persone che hanno in famiglia la persona disabile, per cui può essere richiesto sia da un eventuale coniuge, da un convivente, un genitore, un figlio, un suocero o chiunque altro viva nello stesso nucleo familiare.

La cifra di 1.000 euro è il tetto massimo che viene concesso solo per casi di disabilità molto grave e solo a nuclei familiari che comprendano un ISEE non superiore a 8.000 euro. Oltre al citato assegno, saranno erogati anche una serie di importantissimi servizi come il supporto di un fisioterapista, di uno psicologo e un supporto logopedistico, ma in taluni casi potrà essere erogato anche un servizio di trasporto verso centri di riabilitazione o di aggregazione.

Come Ottenerlo:

Tutti gli interessati all’INPS Home Care Premium devono quindi aspettare il bando annuale che sarà aperto nelle prossime settimane ed è consigliato a tutti di provvedere in tempo alla richiesta per l’ISEE Sociosanitario. La domanda dovrà essere presentata in maniera esclusiva solo attraverso il sito ufficiale dell’ente all’interno dell’area relativa ai Concorsi e Gare, nel sotto menù dedicato al Welfare e Mutualità. Solo dopo la scadenza del bando di concorso sarà la stessa INPS a pubblicare l’elenco delle 30.000 persone che potranno avere accesso all’INPS Home Care Premium tramite l’accoglimento della domanda ufficiale.


Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.