Concorso Pubblico: si assumono Istruttori di Vigilanza in Italia.

Link Sponsorizzati:

concorso vigile urbano

E’ stato pubblicato un nuovo bando di concorso da parte del Comune di Ancona per stilare una graduatoria di candidati da cui assumere 2 risorse da impiegare come Funzionari di Vigilanza di Categoria D e posizione economica D1  con contratto a tempo pieno e indeterminato. Il termine ultimo per le iscrizioni al bando di concorso è stato fissato al giorno 18 Maggio 2017.

Tutti gli interessati devono rispettare una serie di requisiti obbligatori:

  • essere maggiorenni
  • possesso della cittadinanza italiana
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati in passato
  • avere l’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • non avere ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • godere dei diritti civili e politici
  • possesso di una Laurea in materie economiche o giuridiche
  • possesso della patente di categoria B
  • conoscenze informatiche degli applicativi Office
  • conoscenza di una lingua straniera tra inglese, tedesco, francese, spagnolo

Il concorso prevede lo svolgimento di una prova scritta e un colloquio orale, cui si potrà aggiungere una prova preselettiva se il numero di candidati iscritti dovesse superare una certa soglia.
Tutti gli interessati al concorso possono inviare la domanda di iscrizione secondo modello direttamente entro e non oltre il 18 Maggio 2017 all’indirizzo Amministrazione Comunale, Largo XXIV Maggio 1, 60123 Ancona mediante consegna a mano durante gli orari di ufficio, raccomandata con ricevuta di ritorno oppure tramite una mail PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata comune.ancona@emarche.it .
Per qualsiasi informazione aggiuntiva vi mettiamo a disposizione il bando di concorso.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *