POSTE ITALIANE lavora con noi: ecco come candidarsi correttamente.

Link Sponsorizzati:

POSTE ITALIANE assume personale in tutta Italia: in quest’articolo vi spieghiamo come candidarvi correttamente.[..]

lavoro poste italiane

Il Gruppo delle Poste Italiane è il più grande d’Italia con oltre 140.000 dipendenti in tutto il territorio e sono tantissime le persone che fanno domanda per entrare a lavorare in questa azienda.
Chiariamo subito un punto fondamentale: Poste Italiane è un’azienda privata che non assume tramite concorsi pubblici, ma solo per chiamata privata diretta. Quindi diffidate di qualsiasi “concorso pubblico” che viene associato a Poste Italiane, sono tutti falsi.

Di solito le assunzioni di Poste Italiane avvengono in massa durante il periodo natalizio o il periodo estivo e riguardano circa 4000 – 5000 nuove risorse che vengono aggiunte a tempo determinato per fronteggiare il picco di lavoro per i portalettere e gli addetti allo smistamento della posta. Nel periodo estivo, infatti, c’è da coprire la grande mole di dipendenti a tempo indeterminato che vanno in ferie, quindi si liberano migliaia di posti in tutte le sedi italiane che vanno coperti, mentre nel periodo Natalizio c’è da fronteggiare la maggiore corrispondenza e soprattutto la quantità di pacchi regalo spediti e quindi è necessario nuovo personale per gestire la mole di lavoro.

Oltre le due mansioni sopracitate, spesso Poste Italiane è alla ricerca di personale da inserire nel campo informatico da ricercare tra sistemisti, programmatori e ingegneri informatici. Queste persone vengono assunte negli uffici delle sedi centrali in tutta Italia.
Per candidarsi bisogna registrare il proprio curriculum vitae sul sito ufficiale di Poste Italiane ed essere registrati presso un Centro per l’Impiego della propria città, in quanto spesso il Gruppo fa riferimento ai CPR per poter trovare il personale da convocare ai colloqui e valutare le assunzioni.

Come Candidarsi:

Come già specificato precedentemente,candidarsi alle posizioni lavorative offerte da Poste Italiane è alquanto semplice; basta infatti recarsi all’interno del sito ufficiale, fare click sulla mansione che più vi interessa e infine seguire le istruzioni riportate.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

12 Responses to POSTE ITALIANE lavora con noi: ecco come candidarsi correttamente.

  1. Annalisa Schiavone ha detto:

    Vi sottopongo la mia candidatura come addetto allo smistamento lettere. Sono diplomata come ragioniere, ottico e sto ultimando i miei studi di assistente veterinario e addestratore cinofilo. Sono nata a Mola di Bari il 13 settembre 1971 ivi residente . Sono dinamica ed ottima predisposizione all’organizzazione pur essendo madre di una bimba di dieci anni per cui autosufficiente.

  2. benenati Carmelo ha detto:

    Avrei bisogno di lavorare per poter portare avanti la mia famiglia faccio di tutto l’importante e che mi fate lavorare grazie……

  3. carmela ha detto:

    Sono una ragazza di trent’anni … ho una laurea in legge e un diploma in ragioneria ….qualsiasi cosa ho bisogno di lavorare e di imparare.

  4. carmine ha detto:

    Mi interessa

  5. carmine ha detto:

    Sono molto interessato

  6. grazia ha detto:

    sono interessata come porta lettere

  7. Luca ha detto:

    Gente su via!!
    Ma lo capite che è inutile scrivere qui???
    Questo è un sito di informazioni!
    Dovete andare sul sito di poste italiane…ovviamente!

  8. giancarlo tortomasi ha detto:

    Salve sono un laureato in Ingegneria Edile Architettura, purtroppo la crisi che grava il settore dell’edilizia ha colpito anche me, per questo ho pensato di propormi anche come portalettere o per qualsiasi altra funzione.
    Qualcuno mi vuole spiegare perchè prendono in considerazione solo laureati che hanno preso un voto non inferiore a 102? io, guarda caso, mi sono laureato con 101/110, nel mio caso non rientro per un punto anche se mi sono diplomato con 80/100 (quindi più di 70) e come diplomato ci rientrerei .

  9. ADELAIDE TINELLI ha detto:

    Sono interessata come portalettere ho lavorato gia’presso l’ ufficio di Alba cn
    3 C.O. Sono disoccupata e disponibile da subito .Grazie infinite .

  10. Sara ha detto:

    Sono interessata ed ho bisogno di lavorare..sono diplomata in perito aziendale corrispondente in lingue estere e ho già lavorato in aziende porta a porta quindi più o meno sono espediente in questo campo

  11. Giuseppe Antonio ha detto:

    Salve scusate io che non ho un diploma e ho 44 anni vorrei lavorare come porta lettere perché non date Possibilità.Tanta gente come me avrebbe almeno la possibilità di di provare per dimostrare che non si lavora col Diploma

  12. Ciro ha detto:

    Sono interessato a lavorare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.