Checco Zalone rifiuta l’ospitata a Sanremo: “Strapagata! Sono soldi pubblici”.

Link Sponsorizzati:

checco zalone

Dopo aver sbancato i botteghini di tutta Italia con l’ultimo suo divertentissimo film, Checco Zalone (considerato ormai il nuovo fenomeno mediatico) ha sorpreso tutti gli italiani con una scelta alquanto pazzesca..

Mentre infatti il Festival di Sanremo è alle porte e Carlo Conti prepara la lista degli ospiti che parteciperanno a questa nuova edizione, ecco che spunta un nome: quello di Luca  Medici (in arte Checco Zalone).
La produzione Rai infatti, con molta probabilità, avrebbe voluto che il comico pugliese facesse parte del team del festival ma è arrivata la risposta secca da parte del diretto interessato che ha affermato:L’ospitata è strapagata ma sono soldi pubblici. E se li prendi scoppiano le polemiche. Ti massacrano”.

Non è tutto, infatti l’attore italiano ha declinato la possibilità di prender  parte anche ad eventuali spot pubblicitari: “Ti fanno offerte tali che ti senti un po’ cogl*one a rifiutare. Sarebbe uno schifo. Un tradimento. La gente ti viene a vedere, si diverte, ti vuole bene… e tu prendi la tua faccia da caz*o e la metti a disposizione di un prodotto? Non si fa. E non per afflato idealistico, ma per educazione. Poi c’è anche un problema di convenienza. Se ti vedono tutti i giorni in tv negli spot, quattro volte il pomeriggio e sei la sera, perché poi dovrebbero venirti a vedere al cinema?”.

Con i tempi che corrono, è molto complicato trovare persone che ragionino come Checco Zalone, per cui desideriamo fare i complimenti a questo grande attore italiano che continua a mettere in luce un’estrema umiltà.



Commenti

comments

One Response to Checco Zalone rifiuta l’ospitata a Sanremo: “Strapagata! Sono soldi pubblici”.

  1. franko ha detto:

    Credo decisamente che abbia fatto bene..il fatto di fare film ogni 1 o 2 anni rendono lui attraente e genio…figuratevi come dice lui se sta sempre davanti agli occhi…dopo un po’ il mito svanisce..noi siamo per lui tutta la sua vita e lui e’ bravo a sapere trattare noi…Che siamo sempre pronti a parlare bene e male allo stesso tempo…diciamolo pure soffriamo..anche un po’ di invidia, xche’ no fa parte di noi…impariamo una cosa sola UMILTA’ la chiave di volta di Luca Medici.
    .ps.amico la munnezz sta decisamente da altra parte…ma come ti sei permesso..dalle mie parti nn si dice nemmeno al mafioso del paese una parola del genere..e lo sai bene…Che ti succede
    .Luca n1 di questo secolo..Luca ti ho conosciuto in un Bar di Santeramo…quando dalla tasca di dietro hai messo fuori…Un portafogli pieno di carte e pochi euro…sembrava un mattone..dietro al sedere. ..ho pensato veramente che fissi un Cozzalone vero..ti consiglio du fare dei film tipo viaggi per il mondo w che ti trovi in situazionI assurde e ridicole. Gia’ ti vedo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.