Concorso Pubblico: Autorità per l’Energia Elettrica e Gas assume nuovo personale.

lavoro gas ed energia elettrica

Indetto un concorso pubblico dall’Autorità per l’Energia elettrica, il gas e il sistema idrico, volto a reperire 14 Unità di personale, da assumere in prova nel ruolo di Funzionario. Si tratta, come già anticipato di un concorso per titoli ed esami ed è essenzialmente rivolto a laureati, ai quali verrà offerto un contratto di lavoro a tempo determinato della durata di quattro anni, eventualmente rinnovabili.
Si selezionano 14 unità di personale, che verranno suddivisi in questo modo:

– n. 1 posto per laureati in discipline economiche, con esperienza specifica nella regolazione dei servizi energetici a rete e / o nel settore del teleriscaldamento e teleraffrescamento;
– n. 1 posto per laureati in Ingegneria, esperti di analisi dei flussi di energia elettrica sulle reti di trasmissione tramite utilizzo e interpretazione di modelli di load flow (LF) e di ottimizzazione del dispacciamento dell’energia elettrica tramite i modelli di optimal power flow;
– n. 2 posti per laureati in discipline economiche o tecniche, con esperienza nel mercato della vendita per i settori elettrico e del gas naturale;
n. 1 posto per laureati in discipline economiche o tecniche, con esperienza in materie attinenti al funzionamento dei mercati elettrici;
– n. 1 posto per laureati in discipline economiche, con competenze ed esperienza specifica nella regolazione tariffaria delle infrastrutture a rete per l’energia elettrica e il gas;

– n. 1 posto per laureati in discipline economiche, con competenze di economia aziendale, contabilità pubblica e analisi di bilancio ed esperienza nella redazione / certificazione dei conti annuali separati a fini regolatori;
– n. 1 posto per laureati in discipline economiche, esperti nella regolazione dei servizi idrici e nelle materie di regolazione e controllo dei monopoli naturali;
– n. 2 posti per laureati in discipline economiche e Ingegneria, con esperienza nelle materie di regolazione e controllo dei servizi di pubblica utilità;
– n. 2 posti per laureati in Giurisprudenza, con competenze in diritto amministrativo e dei consumatori, e esperti nel trattamento di reclami e controversie;
– n. 1 posto per laureati in Ingegneria, con esperienza nell’enforcement della regolazione, nel controllo dell’operato delle imprese regolate dall’Autorità, nella valutazione degli effetti della regolazione e nella gestione dei rapporti con altre amministrazioni nazionali e internazionali;
– n. 1 posto per laureati in Giurisprudenza, Scienze Politiche o titoli equipollenti, con esperienza nelle relazioni con organismi europei ed internazionali, in particolare nel settore idrico.
Potranno inoltre,partecipare alla selezione, tutti coloro i quali risulteranno in possesso dei seguenti requisiti, ovvero:
* essere cittadini italiani o di un paese membro dell’unione europea
* essere fisicamente idonei al lavoro
* non essere stati esclusi dall’elettorato attivo
* non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero licenziati o dichiarati decaduti da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ovvero licenziati da aziende o enti privati per giusta causa o giustificato motivo ascrivibili ad inadempimento del dipendente;
* non aver precedenti penali ne aver condanne penali passate in giudicato
* aver conseguito una laurea con tanto di esperienza professionale
* conoscere la lingua straniera indicata nel bando di concorso.

Si tratta, come anticipato di un concorso per titoli ed esami, ed infatti i candidati dovranno sottoporsi ad alcune prove, tra le quali:
* un colloquio
* una prova pratica.
Nel caso in cui dovessero pervenire più domande del previsto, potrebbe esserci la possibilità di un’ulteriore prova, chiamata di preselezione che consiste nella somministrazione di quiz a risposta multipla.
Le domande dovranno pervenire entro il 3 agosto 2015, direttamente all’Autorità per l’energia elettrica e gas e sistema idrico- all’indirizzo Direzione Affari Generali e Risorse – Piazza Cavour, 5 – 20121 Milano.
Per maggiori informazioni, ovvero per consultare il bando di concorso, non bisognerà far altro che cliccare sul seguente link.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button