Se in ufficio fa troppo freddo, ci si può rifiutare di lavorare!

Link Sponsorizzati:

freddo in ufficio

Il vostro ufficio è troppo caldo o troppo freddo? Non preoccupatevi perchè da oggi potrete scegliere di astenervi dal lavoro qualora riteniate che le condizioni climatiche non siano ottimali.Non solo, astenendovi dal lavoro non perderete nemmeno un euro visto che vi verrà tutto retribuito tranquillamente.

E’ questo sostanzialmente quanto stabilito dalla sentenza della Cassazione, la sentenza 20 gennaio-1 aprile 2015 n.6631 che fa chiarezza su quelle che sono le condizioni di lavoro dei dipendenti affermando che quando in azienda fa troppo caldo o troppo freddo o comunque le condizioni climatiche non sono ideali per poter svolgere l’attività lavorativa, i lavoratori possono legittimamente astenersi dal lavoro visto che il datore di lavoro è per legge tenuto a garantire le condizioni idonee per la tutela della salute e della sicurezza sul posto di lavoro. Come già anticipato il lavoratore verrà regolarmente retribuito e nessuno può permettersi di effettuare trattenute sullo stipendio perchè contrario alla legge.

La retribuzione deve essere in misura integrale, senza alcun tipo di decurtazione. Sarà premura del datore di lavoro cercare di garantire le idonee condizioni climatiche ed effettuare dunque una regolare manutenzione al fine di evitare di incorrere in pericolo per la salute dei Lavoratori che vuoi o non vuoi si ripercuote sull’organizzazione e sull’azienda nella sua totalità.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *