Arriva il Bonus INPS da 1900 euro per Single, Vedovi e Separati: ecco come averlo.

Finalmente è arrivato il nuovissimo Bonus INPS per Vedevi, Separati e Single: ecco come richiederlo correttamente.[..]

bonus 1900 euro single vedovi separati

E’ stata pubblicata una nuova nota da parte dell’INPS che si è occupata di chiarire alcune prerogative che riguardano gli assegni familiari e di maternità, che hanno portato ad un’interpretazione molto fantasiosa di un Bonus per uomini single, vedovi o padri.

Con tale nota però si notano dei piccoli cambiamenti che facilitano le richieste per i genitori single o vedovi, ma soprattutto per coloro che devono accudire un figlio disabile. Infatti per tali categorie la soglie ISEE per poter richiedere il sussidio si innalza notevolmente, arrivando alla cifra di 10.639 euro, con addirittura una punta di 14.508 euro per coloro che hanno un figlio con disabilità (15.476 euro in caso di genitore single con figlio disabile).


Importo Totale:

L’assegno familiare che potrà riguardare quindi anche i genitori single o vedovi consiste in un mensile di 142,85 euro che possono essere erogati per 13 mensilità, per un totale di 1.900 euro nell’anno solare.
Sul sito dell’INPS si possono trovare tutti i requisiti specifici per poter richiedere tale assegno familiare, tuttavia tutti gli elegibili possono richiedere il sussidio entro 45 giorni dalle date pubblicate dall’Istituto Previdenziale: il 15 luglio 2018 oppure il 15 gennaio 2019.

Come Ottenere il Bonus:

Le richieste per l’assegno familiare di 142,85 euro per 13 mensilità possono essere effettuate tramite CAF o Patronato e devono essere inoltrate direttamente presso il proprio Comune di Residenza, il quale fornirà un esito alla domanda entro pochi giorni dalla ricezione, alla fine dei controlli che saranno effettuati in maniera incrociata con l’INPS.
Recandovi sul sito ufficiale dell’INPS, potete tranquillamente ottenere informazioni su come ottenere il bonus e consultare tutti i requisiti per poterlo richiedere in maniera corretta.

Commenti

comments

10 Responses to Arriva il Bonus INPS da 1900 euro per Single, Vedovi e Separati: ecco come averlo.

  1. patrizia ha detto:

    come pensate di aiutare le persone con vari disagi con 142€ al mese è aumentato tutto difficilmente si puo’ fare una visita sanitaria con asl.ridicoli

    • massimo ha detto:

      esattamente,sono piu che ridicoli,…delle merde…e oltretutto quelle somme diminuiscono quelle che potrebbero essere le possibilità di aiutare tutti tutti,non solo i genitori etc…fanno forme di razzismo e discriminazione sociale cosi.io credo che indipendentemente da se si hanno figli o meno…tutti hanno diritto a vivere..sussudio e inserimento lavoro reale,non chiacchiere

    • Mario ha detto:

      X chi è singol disoccupato da 10 anni? Esiste qualcosa?

  2. chasdin mhadhbi ha detto:

    Sono serio est disponibile

  3. Alessandra ha detto:

    Scusate ma é valido solo per gli uomini?

  4. rosanna ha detto:

    ma è valido anche per me divorziata ormai genitore single mia figlia non mi aiuta sono disoccupata ho 56 anni vivo sola e percepisco dal comune 187euroe50 centesimi mese per 18 mesi rinnovabile,ma ho un ise pari a zero come possibile che la mia carta rei acquisti sia così bassa??? perchè ho una csa di propietà? ma che vogliono pignorarmi da parte dell’amminitratore
    che fà usura a tutto il palazzo,ma in modo particolare a me,inoltre ho problemi di salute come vivo io con 187,50//00 al mese???????????’ grazie Cordialità

  5. santino ha detto:

    Io vivo con 450.00 euro pago la fitto luce sono solo separato i miei figli anno una famiglia non possono aiutarmi non ho un lavoro ha questa età 68 anni non mi prende nessuno ha lavora si è possibile un po di aiuto grazie

  6. Vicktoria ha detto:

    Ho 56 anni sono Insomma senza fili divorziata e prendo la carta Rei prendi €186 da gennaio che non ho più percepito il pagamento dopo tre mesi di combattimento con tutti e di più l’altro giorno mi è arrivato al posto di 5 mesi di arretrati una mensilità ora io ho fatto e non posso neanche pagare arretrati contavo che arretrati di 5 mesi quindi sono quasi €1000 potevo sanare purtroppo la gente non al cuore volevo sanare l’affitto di 3 mesi dove altro giorno ho ricevuto avviso di sfratto se l’INPS mi rendesse arretrati come gli ho dovuto fare perché non è stata colpa mia colpa loro E adesso dove vado chi mi accoglie divento un’altra barbona in Italia poi volevo dire a Barbara bock . Sempre se è il suo nome che praticamente fa un po’ troppa pubblicità che ha ricevuto i soldi che sarà la socia di quella che da prestito Penso proprio di sì Non ci credo nei miracoli non so come si fa a dare un prestito a una persona che disoccupata Non ha rientrate cosa chiedono in cambio la casa le dita le ginocchia cosa chiedono in cambio Vorrei sapere proprio dalla signora

  7. Marina Cozzetto ha detto:

    Troppo tardi io sono single divorziata ho cresciuto i miei figli sola perché il mio.caro ex marito nn mi.ha mai aiutata sono dissocupata ormai ho 61 anni e nn so se riesco ad andare 8n pensione visto che ho pochi contributi allora ????

  8. Martina ha detto:

    E scusate io Ke sono ragazza madre con un isse di 2.000.00 mi tocca qualcosa ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/newslavoro.com/htdocs/wp-content/themes/MaxiMagazine/functions.php on line 178