Arriva l’ANF: l’assegno per le famiglie in crisi e per pensionati con basso reddito

Link Sponsorizzati:

assegno familiare

Per tutte le famiglie in difficoltà e per i pensionati a basso reddito, arriva ANF, ovvero l’assegno al nucleo familiare INPS, che è diverso dall’assegno per il nucleo familiare erogato dal Comune di residenza, tanto è vero che i due sostegni sono cumulabili.

L’importo di tale assegno viene stabilito in base alle fasce di reddito e al numero dei componenti del nucleo familiare e il tutto viene riconteggiato a partire dal 1 luglio per adeguamento all’inflazione, con una validità fino al 30 giugno dell’anno successivo. L’ente stabilito per l’erogazione di tale assegno è l‘INPS che effettuerà un bonifico presso ufficio postale oppure sul conto corrente dell’interessato.

Chi può domandare l’assegno ANF?
Può richiedere l’assegno diverse categorie di cittadini, lavoratori o pensionati.
Ecco di seguito specificati i vari casi:
Assegno nucleo familiare pensionati: può essere richiesto da tutti i titolari di pensioni da lavoro INPS ma anche altre tipologie di pensioni
Assegno nucleo familiare per lavoratori full time: se il richiedente lavora almeno 104 ore al mese come operaio o 130 come impiegato gli spetta l’assegno in misura intera secondo le tabelle specifiche, se invece il lavoratore è pagato settimanalmente, quattordicinalmente o quindicinalmente, l’ANF spetta per intero solamente se sono state effettuate almeno 24, 48, o 52 ore di lavoro per gli operai, o 30, 60, 65 ore se impiegati; qualora invece il richiedente venga pagato giornalmente spettano tanti assegni quante sono le giornate di lavoro senza tenere in considerazione le ore
Assegno nucleo familare per lavoratori part time: hanno diritto a questo assegno se si lavora almeno 24 ore a settimana, se ancora meno delle 24 ore vengono erogati tanti ANF parziali quante sono le giornate di lavoro
assegno nucleo familiare per colf, badandi, collaboratori domestici: spettano tanti assegni giornalieri quanti ne risultano dal quoziente che si ottime dividendo per quattro il numero delle ore di lavoro che effettivamente risultano dalla contribuzione versata nel trimestre, da uno o più datori di lavoro, e per un numero massimo di 6 assegni giornalieri a settimana
Assegno nucleo familiare per lavoratori agricoli: può essere richiesto per tutto l’intero danno da tutti gli operai agricoli a tempo determinato, o.t.d. iscritti negli elenchi nominativi per almeno 101 giorni di lavoro annuali.Qualora si lavori meno giorni, spetta allora per quanti sono effettivi di lavoro e per le giornate di disoccupazione con contribuzione figurativa
Assegno nucleo familiare per insegnanti scuole private: l’assegno viene rilasciato soltanto nei casi in cui si abbia un contratto di lavoro da dipendente di scuola privata ed è in misura intera se si lavora per 18 ore settimanali per le scuole medie e superiori, 24 ore alle elementari. Se le ore sono in meno, l’assegno è calcolato sui giorni effettivi di lavoro
Assegno nucleo familiare per lavoratori di ditte fallite o cessate: la richiesta della domanda, in questo caso si fa con il modello ANF/PREST, e si manda all’INPS tramite patronato o online, con allegata la dichiarazione della ditta di cessazione di attività, più numero di giorni di lavoro, contributi versati per il lavoratore.
Assegno nucleo familiare iscritti gestione separata INPS: in questo caso l’ANF non viene erogato se “somma dei redditi del nucleo familiare da lavoro dipendente e assimilati” , è al di sotto del 70% del reddito complessivo calcolato, comprensivo dei redditi indicati nell’art 2 comma 26 della Legge 335/95.

Qualora si verifichi una variazione o del numero del nucleo familiare, o del reddito,nel periodo di richiesta dell’assegno familiare, dovrà essere comunicato entro 30 giorni.
La richiesta dell‘ANF, infine, può essere effettuata anche per i 5 anni precedenti alla richiesta e non oltre (clicca qua per maggiori informazioni)



Commenti

comments

76 Responses to Arriva l’ANF: l’assegno per le famiglie in crisi e per pensionati con basso reddito

  1. Rocco Germanico ha detto:

    Buonasera a chi mi devo rivolgere? Grazie

  2. obinu angelo ha detto:

    come si puo fare la damanda dello stesso?

  3. pietro cristofaro ha detto:

    dipendente comunale fisso con moglie disoccupata e tre figli mi tocca e cosa devo fare

    • Antonello ha detto:

      Disoccupato da inizio crisi, mutuo casa in essere con 9 mesi di ritardo figli e moglie a carico anch’essa disoccupata, carissimo dipendente comunale fisso, stringi i denti e cerca di tirare avanti e lascia spazio a chi ne ha più bisogno di te, uno con lo stipendio fisso come il tuo, viene aiutato da banche e finanziarie con una detrazione del quinto, uno come me invece e destinato a morire di fame senza aiuto alcuno. Fatti un esame di coscienza miserabile che non sei altro. Siamo in ginocchio anche per colpa di gente come te, che chiede e richiede assistenza senza averne diritto…..MISERABILE.

      • francesco ha detto:

        hai detto bene bravo io sono nella tua stessa situazione ciao

      • alessandro donati ha detto:

        Hai fatto bene a dirglielo, ma con la pancia piena è facile piangere e chiedere a discapito di chi ne ha veramente bisogno come me che sono a casa da 16 mesi, e forse tra poca neppure a casa ma sulla strada con moglie e un figlio di 8 anni, ho 53 anni giovane per la penzione e vecchio per il lavoro.

      • GIUSEPPE ha detto:

        Caro Antonello..qui la gente mi sà ke dovrebbe contare fino a 100 prima di parlare alla faccia della crisi e di ki se la sta passando veramente male!…e ti capisco perfettamente!io ho kiuso attività già da 6 mesi…e so io i salti mortali ke sto facendo x trovarmi un lavoro!con un mutuo da pagare e moglie e figlia da mantenere…altro ke dipendente comunale! egoista del c@@@@! a te invece Antonello dico:buona fortuna e continua a lottare!

      • ANTONELLO MAZZZA ha detto:

        BRAVO ANTONELLO SEI GRANDE NON SOLO I COMUNALI MA TUTTI QUELLI CHE LAVORANO NELL’AMMINISTRAZIONE ANNO DA DIRE QUALCOSA IL LORO STIPENDIO E SICURO HO 2 FIGLI FEMMINE CHE VANNO A SCUOLA SONO INVALIDO CIVILE HO SUBITO UNA TRUFFA A NOME MIO MI HANNO FATTO ASSEGNI NPER NON SO QUANTO MI HANNO BLOCCATO QUEL MISERO ASSEGNO DATEMI DAL TRIBUNALE PER LE MIE PATOLOGIE MA NON MI SUICIDO PIUTTOSTO CERCO DI AMMAZZARE QUALCHE POLITICO PER DIVENTARE FAMOSO IN ITALIA SI DIVENTA COSI FAMOSI SE FAI QUALCHE DELITTO

      • ANTONELLO MAZZZA ha detto:

        BRAVO ANTONELLO SEI GRANDE NON SOLO I COMUNALI MA TUTTI QUELLI CHE LAVORANO NELL’AMMINISTRAZIONE ANNO DA DIRE QUALCOSA IL LORO STIPENDIO E SICURO HO 2 FIGLI FEMMINE CHE VANNO A SCUOLA SONO INVALIDO CIVILE HO SUBITO UNA TRUFFA A NOME MIO MI HANNO FATTO ASSEGNI NPER NON SO QUANTO MI HANNO BLOCCATO QUEL MISERO ASSEGNO DATEMI DAL TRIBUNALE PER LE MIE PATOLOGIE MA NON MI SUICIDO PIUTTOSTO CERCO DI AMMAZZARE QUALCHE POLITICO PER DIVENTARE FAMOSO IN ITALIA SI DIVENTA COSI FAMOSI SE FAI QUALCHE DELITTO

      • Clemente Mazzone ha detto:

        Io sono nella situazione che stanno vendendo la casa in cui abito perchè 5 anni fà ho perso il lavoro e non ho potuto piu pagare il mutuo..non ho trovato nessun impiego da allora ..sono andato avanti con aiuto della caritas ho moglie disoccupata e 4 figli Hai detto bene non solo hanno la fortuna di avere un lavoro …e cercano di scroccare …anche..fate pena..

        • admin ha detto:

          Ciao,
          Per candidarti, devi seguire tutte le indicazioni presenti nell’articolo!

          Grazie,
          Lo Staff.

    • giuseppe ha detto:

      Ho fatto una vita con un solo stipendio e non mi sono mai lamentato. Cerca di far quadrare i conti.

  4. raff ha detto:

    Io ho chiuso la ditta da 4 anni, che assegno mi date…
    i muort r ki ve muort.!!!

  5. Mario Di Roberto ha detto:

    ….. i. disoccupati cosa devono fare?

  6. Mario Di Roberto ha detto:

    e i disoccupati cosa devono fare?

  7. Donato ha detto:

    Sveglia…questo è l’assegno nucleo familiare…sono 50 anni che esiste!!!..non è cambiato nulla…

    • antonio pilo ha detto:

      Io invece ho 33 anni disocupato da 1anno e mezzo con moglie e 4 figli a carico non mi dhanno nulla di nulla
      Chi sa che fine faremooooi
      booo non soooo’

  8. Lorenzo ha detto:

    Io sono disoccupato da 6 anni ho 51 anni e mi vergogno di essere Italiano !!!

  9. Cristina ha detto:

    Vorrei sapere come si fa la domanda per l’anf?

  10. davide ha detto:

    io sono iscritto gestione separata inps con un contratto a progetto avrei diritto con un reddito di 4000 euro lordi all’anno avrei diritto all’assegno anf?

    • Danilo ha detto:

      Il reddito deve essere composto, almeno al 79%, dal redditi come il tuo o da lavoro subordinato.
      Ciao

  11. giovanni collura ha detto:

    ma a chi mi posso rivolgere per sapere se mi spetta grazie

  12. sonia ha detto:

    IO SONO PENSIONATA INVALIDA PRENDO 270 EURO DI PENSIONE O DIRITTO ALL’ASSEGNO PER LE FAMIGLIE GRAZIE E COME DEVO FARE PER LA RICHIESTA A CHI DEVO RIVOLGERMI GRAZIE

  13. gianni ha detto:

    a chi mi devo rivolgere x fare questa domanda x l anf

  14. teresa ha detto:

    Mi sembra la stessa cazzata degli 80€ di renzi!
    Anzichè aiutare famiglie con un isee zero fino ad arrivare ad un tot di reddito x migliorare un pó la situazione cosa fanno ??????
    Abbandonano chi non lavora!!!
    Lo dico io che fanno schifo sta gente non pensa a noi?? il povero diventa un barbone e questo grazie a gente che lavora per noi…. grazie politica ..grazie x averci rovinato l’esistenza !

  15. mirko.61 ha detto:

    Io disoccupato ma a quanto vedo in Italia meglio essere clandestino ………….

  16. eneida ha detto:

    Madre disoccupata con tre bambini minori.mio marito e stato costretto a prendersi la partita iva abbiamo un mucchio di tasse non riusciamo ad arrivare a fine mese.potrei fare la domanda per l anf?

  17. maurizio semprini ha detto:

    sono senza lavoro ho 57 anni non so piu’ come fare vorrei informazioni

  18. rosaria ha detto:

    Viene dato anche per chi percepisce la pensione di invalidità

    • Antonello ha detto:

      Non ti basta l’invalidità per andare avanti…..ma cosa altro vuoi ancora….lascia spazio a chi non ha manco quello, e vergognati….

  19. CARMINE ha detto:

    Sono disoccupato da quasi due anni, ho 51 anni non trovo nessun tipo di lavoro soprattutto per l’età! Ma cosa dobbiamo fare noi disoccupati per una sorta di occupazione? Siamo troppo giovani per la pensione e vecchi per essere assunti! Ma il governo cosa sta facendo?

  20. d'accordissimo! conte e zurrich ha detto:

    Basta assistenzialismo!!!!

  21. pasquale ha detto:

    ci vuole la guerra solo così,aggiusteremo l’italia,l’italia è in mano hai terroristi,rivoluzione ci vuole

  22. Iolanda Morabito9 ha detto:

    E le ragazze madri che fanno ….muoiono di fame…..????? A

  23. massimo ha detto:

    Tutte parole al vento noi dai 45 ai 65 anni che abbiamo perso il lavoro o che abbiamo chiuso l’attività siamo abbandonati al nostro destino ma la cosa ancora più brutta e che diamo il voto a questi ladri.

  24. pietro passamano ha detto:

    sono invalido civile al 100%100, faccio la dialisi con reddito da invalidità 298 euro al mese e 2 figlie maggiorenni inoccupate e una la prima invalida civile, posso fare la domanda?

  25. giuseppe ha detto:

    e vero che siamo in italia perche un disocupato di 53 anni che non a piu lavoro e costretto a morire quando i ladri di milioni di euro continuano a governare vi sembra giusto ma vaffanculo

    • anna ha detto:

      e colpa anche di quelli che li votano se stanno ancora li a governare io sono casalinga ho un figlio disabile che percepiva la pensione di 500euro e ora gliela hanno dimezzata e devo ridare quasi mille euro indietro all inps mio marito e disoccupato da quasi due anni e ancora oggi aspetta la liquidazione ho un mutuo da pagare come si puo andare avanti cosi’

  26. daniela ha detto:

    Dove si presenta la domanda ? Grazie

    • Danilo ha detto:

      Compilare il modello anf/dip, disponibile sul sito dell’INPS, quindi consegnarlo, dopo averlo firmato e sottoscritto, al datore di lavoro.
      Un abbraccio.

  27. Carlo ha detto:

    Palle, sarà il solito giochetto per mangiarsi un po di milioni di euri…. all’itaGLIANA !!

  28. Filippo Suraci ha detto:

    Sono disoccupato con un figlio a carico anche la mia compagne è disoccupata cosa devo fare per ricevere questo assegno siamo in difficoltà serie tutti gli italiani ma a quanto pare lo stato se ne frega di noi pensa a far entrare in Italia i clandestini e fornire loro vitto e alloggio gratis,italiani ribelliamoci a questo stato di merda!!!!!!che nn fa altro a imporci tasse!!!!!!!!RIBBELLIONE DEL POPOLO

  29. adele ha detto:

    ho 65 anni ho la pensione sociale prendo euro 160.00sono separata dal 1988 soloxkè nn ho il divorzio nn percepisco x intera la pensione a qst età ho dovuto kiedere di nuovo la separazione.ma xke al comune nn si vede?ke nn si vv più inseme.posso fare qlk domanda?

  30. domenico ha detto:

    leggo chi ha un posto fisso ma la moglie disoccupata chi ha la pensione di invalida e chiedono pure come fare per la domanda maaaa…. e i disoccupati che devono fare ammazzarsi ?grande l’italia davvero grande che schifo di politici andassero tutti al m….. che lla cosa migliore noi non contiamo nulla peche’ poi non possono riprendersi quello che danno perche’ non abbiamo un reddito per questo per i disoccupati non ce niente e non ci sara’ mai niente. ciao

    • ANTONIO MAZZA ha detto:

      MI DAI UN POSTO ALMENO DI 4 ORE AL GIORNO FISSO LA SALUTE ALMENO MA PI POSSO FARE NA SCOPATA CON MIA MOGLIE COME SI DEVE CHE IO TI DO IL MIO ASSEGMO DI INVALIDO COGLIONE

  31. giuliana ha detto:

    divorziata, 58 anni, figlio di 25 anni disoccupato, lavoro part-time 20 ore, mi spetta ANF?

  32. Gabry ha detto:

    Praticamente io non faccio parte di quelle fasci e, disoccupata con tre figli, uno maggiorenne universitario e due minori, sola in tutto e per tutto! Il mio stato non esiste nelle categorie che imponente voi!

  33. enzo ha detto:

    sono stato n regola per 5 anni a giugno o finito la disoccupazione e sono senza lavoro o 3 figli a carico minori ma quell assegno di cui parlano e valida anche per me o non o capito bene

    • Ali ha detto:

      Per il nucleo con 3 figli minori c’è un assegno a parte, erogato in 2 volte, febbraio e settembre se non erro.. ma tutte queste cose VE LE DEVONO DIRE AL PATRONATO!! Rivolgetevi a loro e chiedete, chiedete, chiedete!!!

  34. pasquale ha detto:

    il problema lavoro,e diventato un grosso problema,io per esperienza,ma neanche noi facciamo nulla,potremmo collaborare con la politica e sindacati,e lo stato per prima,sviluppando arte,e mestieri,senza sfornare tanti lauerati,che ne abbiamo troppi.incentivare,solo chi procura lavoro,e non aumentare sempre tasse.e assistenzialismo.il problema si potrebbe risolvere.

  35. noemi ha detto:

    MI COMPLIMENTO CON QUESTO SITO, PER AVER RIPORTATO UNA NEWS DEL 1934

  36. bella zio ha detto:

    Assegno per le famiglie in crisi che anche se part-time hanno un lavoro e ai disoccupati con moglie e figli da crescere? Una beata mazza!!!Ma andate pure aff.lo!!!!

  37. camillo ha detto:

    da quandoo si fanno le domande,e dove li devono fare grazie

  38. barbara ha detto:

    A chi devo rivolgermi per fare la domanda mio marito e l’unico che lavora moglie e 2 figli a carico e ultimamente lavoricchia perché la cooperativa dove è dipendente a poco lavoro

    • Danilo ha detto:

      http://www.inps.it, in alto a sinistra clicca su modulistica, sulla sinistra cerca sostegno del reddito, quindi nel motore di ricerca digita “assegni familiari” , stampa il modello, compilalo, e consegnalo al datore di lavoro. Diversamente rivolgiti ad un patronato ed esponi il tuo problema.
      Buona fortuna

  39. michela ha detto:

    Salve volevo sapere per asseni famigliri dv devo fare domanda

  40. anna ha detto:

    Io in totale lavoro 20 ore settimanali ho diritto all assegnoAnf?

    • Danilo ha detto:

      Si, presenta la domanda al datore di lavoro. Puoi farti aiutare nella compilazione, da un patronato.
      Ciao

  41. rita ha detto:

    MA SCUSATE TUTTI A KIEDERE SE SPETTS O NO ANCKE KI HA IN REDDOTO E FIGLI A CARICO
    A ME SEMBRA NN CO SIA NESSUNA NOVITA IN QUANTO NN SONO ALTRO KE GLO ASS FAM KE SI SONO SEMPRE RIKIESTI TRAMITE IL DATORE DI LAVORO
    DOV’E LA NOVITA ESPLOSIVA ???

  42. anna ha detto:

    Bla bla bla continuate a parlare e nn fare niente e aspettate che il governo vi faccia qlcosa ….italiani svegliatevi…qua ci vuole una rivoluzione se no nn cambiara mai niente

  43. Alfredo 165 ha detto:

    Boiadeh … Disoccupati, tutti con internet, telefonini cellulari a gogò…. Questa è l’italiota

  44. Antonello Mulas ha detto:

    Ciao a tutti,mi chiamo Antonello,ho 52 anni e da sedici mesi sono stato licenziato….Sono invalido civile per patologia, lavoravo per una “GRANDE IMPRESA” ,ora vivo solo…non percepisco assegno di invalidita’ ma ho la 104. Io vorrei sapere se devo andare in Siria farmi rapire e poi….chissa’ NON VOGLIO ESSERE RICCO, a me i soldi intressano poco, ma uno straccio di lavoro non riesco ad averlo, che faccio MI INCATENO??? Spero di vincere la causa, ringrazio di essere povero e l’avvocato non lo pago..LA SALUTE NON ME LO PERMETTE se no farei politica stando dalla parte di CHI NON RUBA…ed io le tasse AVEVO PIACERE DI PAGARLE….capito ?????

  45. Danilo ha detto:

    sono un consulente del lavoro. Ringrazio il Cielo per avermi indotto a fare la scelta del lavoro autonomo, perché oggi, pur se fra qualche difficoltà, riesco ad andare avanti. Per quanto appena scritto,….. non so….. forse non sarò molto obiettivo, forse non ho il polso della situazione ma una cosa vorrei scriverla. Quello che leggo nei precedenti commenti, a me, sembra una guerra fra poveri. Il problema non è lì piegato della pubblica amministrazione, sono la disorganizzazione, il clientelismo e la corruzione. Auguro a tutti la migliore fortuna che il futuro possa riservare.

  46. susanna ha detto:

    ma avete visto quanto erogano? seguite il link………

    QUANTO SPETTA

    Euro 8,18 mensili ai coltivatori diretti, coloni, mezzadri per i figli ed equiparati;
    Euro 10,21 mensili ai pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi e ai piccoli coltivatori diretti per il coniuge e i figli ed equiparati;
    Euro 1,21 mensili ai piccoli coltivatori diretti per i genitori ed equiparati

    • Giuseppe ha detto:

      Non c’è niente da scrivere:chi fa queste leggi fuori da ogni logica.Andrebbe tolta la patria potestà.IL popolo deve arganizzarsi e fare la rivoluzione. venga che venga

  47. ste ha detto:

    e’ inutile ke vi lamentate …. quando votate usate il cervello e non i piedi.
    sempre pd , pdl, lega…. i soliti LADRI. continuate pure a farvi prendere in giro.

  48. […] Fonte : https://www.newslavoro.com/arriva-lanf-lassegno-per-le-famiglie-in-crisi-e-per-pensionati-con-basso-r… […]

  49. Sergio monopoli ha detto:

    Sono un disoccupato da un anno ho 51 anni con due figli minorenni e moglie disoccupata! Non credo piu’ alle favole che raccontano i politici…. siamo in mezzo a una strada.L’italia e fatta per alcuni Italiani noi siamo fuori dal mondo i nostri politici si devono solo vergognare tutti indistintamente cominciando dal capo di stato VERGOGNATEVI LADRONI

  50. Alessio ha detto:

    E’ veramente uno schifo, ho 22 anni con una figlia minorenne e una compagna disoccupata, siamo in mezzo a una strada. E’ una vergogna

  51. Massimo ha detto:

    Ma su è inutile star qui a lamentarsi…andate a fare il bracciante agricolo come ho fatto io…il lavoro c’è, chiaramente si cerca solo e sempre quello che tiene la schiena dritta…sono quattro mesi che sono a casa e ho fatto colloqui per magazziniere, commesso e tutti lavoretti classici…1 posto 300 candidati…mai riuscito ad entrare…trovato un posto a tirar su la merda dei cavalli…1 posto part time tempo indeterminato. ..candidati? Io e un extracomunitario e non ho vent’anni, ma bensì quaranta. …ho anch’io una famiglia da mantenere e adesso lavoro…dopo 4 mesi di disoccupazione no 4 anni. ..meditate italiani meditate e finitela di lamentarvi e stare tutto il giorno al telefonino e abbassate la schiena ogni tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *