Arrivano i Buoni Spesa in cambio di bottiglie di plastica: dove e come riciclare.

Il consorzio Coripet ha avviato un’interessante campagna in cui si interessa della gestione delle bottiglie in PET e sta coinvolgendo le principali catene di supermercati in un’interessante iniziativa di raccolta di tali bottiglie attraverso degli ecocompattatori posti all’entrata delle strutture che permettono alla popolazione di riciclare la plastica in cambio di buoni spesa.

riciclo plastica

Ricordiamo che il PET (polietilentereftalato) è un materiale plastico che è utilizzato comunemente dalle industrie alimentari che si occupano di imbottigliare olio, acqua, latte, succhi e varie bevande. Il PET, a differenza di vari imballaggi, ha il grande pregio di essere facilmente riciclabile attraverso un processo meccanico. L’azienda Coripet si è incaricata di gestire lo smaltimento diretto di tutti i contenitori PET immessi sul mercato, in un piano pensato per rispettare al massimo l’ambiente.

Tra le catene di supermercati che hanno aderito all’interessante iniziativa proposta da Coripet c’è Esselunga, che in collaborazione con i vari comuni dove sono presenti i punti vendita, ha installato gli ecocompattatori che elargiscono punti spesa che permettono di raggiungere degli sconti per l’acquisto di acqua minerale. Per poter aderire all’iniziativa bisogna tuttavia essere registrato sul sito Coripet ed essere in possesso della carta Fidaty, la carta di Esselunga che permette la raccolta di punti.

Le bottiglie devono essere portate all’ecocompattatore non schiacciate, provviste di tappo e con l’etichetta con il codice a barre leggibile: ogni bottiglia permette l’accumulo di punti e la soglia minima per il raggiungimento di un buono spesa può essere ottenuta anche in più operazioni di riciclaggio. Il buono può essere poi ritirato attraverso l’app Esselunga ed esibito tramite smartphone, oppure può essere stampato in uno dei computer messi a disposizione all’interno dei punti vendita.
Allo stato attuale sono nove i supermercati Esselunga che hanno già aderito all’iniziativa ed hanno installato gli ecocompattatori, ma sono previste numerose adesioni già nelle prossime settimane. Di seguito la lista dei supermercati:

  • Esselunga di Bergamo in via San Bernardino, in via Corridoni e in via Borgo Palazzo.
  • Esselunga di Brescia in via Triumplina.
  • Esselunga di Genova in via Piave.
  • Esselunga Nivoletta di Montecatini Terme in via Gentile.
  • Esselunga di Parma in via Emilia Ovest e in via Traversetolo.
  • Esselunga di Pistoia in viale Matteotti.

Se invece cercate lavoro all’interno della famosissima catena di supermercati, potete controllare la nostra aggiornatissima pagina Esselunga Lavora con noi.
Infine vi consigliamo vivamente di controllare periodicamente l’articolo poichè la lista dei Supermercati che aderiscono all’iniziativa è in costante aggiornamento.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button