Assegno Sociale 2015: 450 euro al mese per chi è in difficoltà.

Link Sponsorizzati:

assegno sociale 450 euro al mese

In arrivo una nuova prestazione economica che a differenza delle altre non si basa sui contributi versati. Stiamo parlando dell‘assegno sociale che non va associato all’assegno mensile, ovvero quello che viene appunto mensilmente concesso agli invalidi civili di età compresa tra i 18 ed i 65.L’assegno sociale dunque va concesso alle persone di età superiore ai 65 anni e 3 mesi.

Nello specifico potranno beneficiare di tale assegno, coloro i quali risulteranno in possesso dei seguenti requisiti, ovvero:
– aver compiuto 65 anni e 3 mesi
– essere cittadini italiano i cittadini dell’unione europea in Italia o che siano cittadini extracomunitari in possesso del regolare permesso di soggiorno che per soggiornati in lungo periodo
– essere residenti effettivamente ed abitualmente in Italia
– essere sprovvisti di reddito, o che possiedano redditi di importo inferiori ai limiti stabiliti dalla legge
– abbiano soggiornato legalmente ed in via continuativa in Italia per almeno 10 anni.

L’importo previsto per l’anno 2015 è di 448,52 che verrà concesso per 13 mensilità per un totale di 5.830,76 euro l’anno. Tale importo verrà percepito nel caso in cui si sarà in assenza totale di reddito altrimenti si percepirà una cifra ridotta.
Chiunque voglia farne la richiesta, ricordiamo che la domanda dovrà essere inoltrata all’Inps, esclusivamente in via telematica attraverso uno dei seguenti canali,ovvero:
– via internet dal portale web dell’Inps avvalendosi dei servizi telematici accessibili dal cittadino tramite Pin
– via telefono chiamando il contact center al numero 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico
– rivolgendosi ai patronati ed a tutti gli intermediari dell’Istituto, usufruendo dei servizi telematici offerti dagli stessi.

Ricordate che alla domanda dovrà essere allegata:
– un’autocertificazione dei dati personali
– una dichiarazione della situazione reddituale
– una dichiarazione di responsabilità riguardo un eventuale ricovero in istituto con retta a carico dello stato.
Potrebbe esserci la possibilità che la domanda venga rigettata ed in questo caso bisognerà presentare ricorso amministrativo entro 90 giorni direttamente al Comitato provinciale dell’Inps.



Commenti

comments

9 Responses to Assegno Sociale 2015: 450 euro al mese per chi è in difficoltà.

  1. granolucia ha detto:

    Sono sola, due bambini ancora da crescere, e disoccupata. Avevo un compagno, ma purtroppo una malattia fulminante me lo ha portato via. Non percepisco alcun mantenimento, e quindi sono nei guai sia economicamente ke lavorativo. Non ho nessuno ke mi aiuta, sono sommersa dai debiti. Grazie, spero ke questa dichiarazione sia sufficiente x un aiuto subito

  2. Domenico ha detto:

    O bisogno di aiuto o 40 anni e sn disoccupato da 3 anni o 2 figli piccoli.

  3. emanuele ha detto:

    Salve io o avuto un un incidente nel 2013 e sono costretto a non poter camminare ne stare in piedi e non o aiuto da nessuno.ditemi voi come potrei fare.

  4. Giuseppe ha detto:

    Ciao, sono disoccupato, e braccato dalla psichiatria aiutatemi

  5. MARIA ha detto:

    se leggete bene viene concesso solo agli invalidi civili di eta 65 e basta se non siete invalidi non li potete avere io che sono invalida civile non o neanche dirito perche o solo 42 anni

    • salvatore namio ha detto:

      VORREI SAPERE PER CHE NON LO DANNO anche AGLI INVALIDI CON IL 75% io prendo 286euri al mese e un figlio minore e non posso neanche compragli i libri x continuare la scuola la mia x non può farcela con un lavoro di pochi euri al mese io oh 60 anni non riesco a lavorare come fare ? grazie se mi fate capire il perche non abbiamo lo stesso diritto?

  6. sergio monopoli ha detto:

    Ho 51 anni ho perso il lavoro da un anno, ho due figli minorenni mia moglie non lavora, ho sempre lavorato nella mia vita,avevo fiducia nel l’istituzione adesso lo persa mi sono accorto che non siamo tutelati da nessuno non riesco a trovare un lavoro ho inviato centinaia di curriculum.ho bisogno di lavorare AIUTATEMI!

  7. elisa ha detto:

    Ciao mi chiamo elisa.. io vi parlo a nome di mio papà ha 50 anni ed è invalido lui abita in un piccolo paesino della Calabria. È invalido da circa 10 anni e prende una piccola pensione di 400 euro al mese cioè quasi niente anche perché con questo poco deve pagare le tasse, macchina,cibo per mia madre e mio fratello che non lavorano.. avrei davvero bisogno di aiuto.. si può far qualcosa??

  8. barbara rossi ha detto:

    sola 45 anni minore a carico da 5 con denuncia di scomparsa e abbandono del minore in affitto….non ho genitori tramite un legale di ufficio …ovvvio i nonni paterni rifiutano il nipote 11 anni a breve….gli assistenti sociali del posto??? se non sono in ferie sono in malattia….se ti rispondono….minacciano di toglierti il figlio. io sono l unica cosa che ha e viceversa…devo dire no al lavoro qualche volta …nessuno può occuparsi di mio figlio . ho aperto una piccola p.iva per fare l onesta…..6000 euro annui. io non mi ammazzo. ma nessuno ti aiuta e sto sprofondando….ci manca davvero l essenziale,io posso farne a meno… ma vedere mio figlio privo di tutto e vergognarsi di andare a scuola per come è vestito…..Non lo tollero più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.