Assunzioni al Ministero: si cerca personale con stipendio dai 5.000 agli 8.000€.

Il Ministero dell’Innovazione ha reso note una serie di opportunità di lavoro per risorse interessate a lavorare nel Dipartimento per la Trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Tale dipartimento ha il compito di seguire il progetto del piano triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione che conta di promuovere l’utilizzo di strumenti digitali all’interno del settore pubblico in Italia. In questo modo i cittadini potranno usufruire di uffici più performanti ed avere a che fare con personale più efficiente.

Il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, Paola Pisano, ha confermato le varie opportunità di lavoro indicando che tali offerte si rivolgono soprattutto a candidati motivati, esperti ed affidabili. La maggior parte dei posti disponibili hanno la sede di lavoro a Roma, ma per diverse posizioni lavorative ci sono possibilità di lavorare per gran parte da remoto.

Secondo quanto indicato dal Ministero dell’Innovazione, al momento sono disponibili i seguenti profili lavorativi:


  • API expert
  • Affari giuridici (privacy specialist)
  • Assistente del team
  • Business analyst
  • Chief information security officer
  • Content designer
  • Data scientist
  • HR manager
  • Head of design
  • Open source project leader
  • Procurement expert – esperto del codice appalti
  • Progettazione bandi europei
  • Relazioni con gli sviluppatori
  • Relazioni pubbliche e comunicazione
  • Responsabile immagine e promozione
  • Security engineer
  • Service designer
  • Service owner
  • Software engineer
  • Technical innovation project manager
  • Technical project manager
  • UI/UX designer

Tutti gli interessati ai vari posti di lavoro offerti dal Ministero dell’Innovazione devono avere una forte esperienza pregressa nell’ambito dell’Informatica, dell’Ingegneria, della Matematica, della Statistica o in ambito di Machine Learning, Software Open Source, Product Design, Sviluppo delle Applicazioni Mobili, Software Architetture ed in generale programmazione e sviluppo. I candidati dovranno dimostrare di avere capacità di lavorare in situazioni di stress e di rispettare le scadenze imposte dai vari progetti.

Tutte le risorse che saranno scelte potranno accedere ad un contratto della durata di tre anni con profilo di Esperto della Presidenza del Consiglio dei Ministri con una retribuzione annua che varierà tra i 60.000 e i 100.000 euro all’anno. Nel contratto è presente anche un dress code che prevede un abbigliamento casual e sportivi per le giornate lavorative ed un abbigliamento formale ed elegante per le situazioni e le occasioni importanti.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati ai vari posti di lavoro offerti dal Ministero dell’Innovazione per Esperti della Presidenza del Consiglio devono inoltrare la domanda di candidatura direttamente dalla pagina ufficiale dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.