Bonus INPS per chi soffre di tiroide: sino a 500€ al mese.

Se hai delle patologie che riguardano la tiroide, forse questo articolo potrebbe interessanti. E’ possibile, infatti, in taluni casi, poter richiedere un assegno mensile di 550 euro per coloro che soffrono di patologie per questa ghiandola.

bonus 500 euro tiroide

In realtà non si tratta di un vero e proprio bonus, ma di un’indennità economica assicurata dall’INPS per un totale di 550 euro, soprattutto per malattie della tiroide che vanno a condizionare lo svolgimento della vita quotidiana o della vita lavorativa.

Sono state emesse delle tabelle ministeriali che vanno a valutare la gravità della patologia e stabilire se si può richiedere tale bonus. In base alla patologia, infatti, l’INPS va a stabilire una percentuale di invalidità che permette poi di accedere o meno a tale bonus.
Capita spesso che chi soffra di alcune patologie non conosca questi bonus, quindi speriamo di poter esservi utili ed andarvi a spiegare come richiedere i 550 euro. Spesso sono disponibili sussidi, sgravi fiscali e tante esenzioni, ma nella giungla dei vari bonus spesso sono informazioni non conosciute dai cittadini.

Come Ottenere il Bonus:

Per poter richiedere il cosiddetto bonus tiroide il paziente non dovrà presentare alcun ISEE: tale bonus infatti è per tutti a prescindere dalla propria condizione economica. Bisognerà presentare il verbale sanitario dove viene attestata dall’INPS la percentuale di invalidità che deve essere del 100%. Tale attestazione deve arrivare dopo che una Commissione Medica abbia comunque stabilito la patologia.

Il 100% è raggiungibile solo da casi di ipotiroidismo grave con deficit mentale e con ipoparatiroidismo che si oppone alle cure, casi abbastanza rari, in verità. Il paziente dovrà presentare all’INPS tutta la documentazione tramite ufficio o tramite portale online, o in altri casi è possibile anche rivolgersi ai CAF o al Patronato che poi prenderà in carico la pratica e si occuperà di seguire tutte le fasi e lo svolgimento della stessa.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

2 Comments

  1. Io ho avuto un Ictus 8 anni fa ho avuto una pensione n validità per 6 mesi. po più niente, premetto che prendo una pensione INPS per avere lavorato in banca. Non ho diritto a niente?

  2. Io una donna separata non ho un reddito dopo due operazione , a la testa meningioma e aneurisma . Ora sofro delle crise piletiche assume tante farmaci e ora ho anche un glaucoma .
    Ho fatto la domanda per l’invalidità ho avuto il 46% . tutti buggie tt ladri .
    Ho un po’ di aiuto da la Caritas .per il mangiare .e 100€ al mese da l’assistenza sociale .É una vergogna .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button