Bonus Spesa: come funziona e come ottenerlo.

In queste ore non si parla d’altro: i buoni spesa per le famiglie bisognose. Purtroppo quella che si sta verificando in queste ultime settimane non è solo un’emergenza sanitaria. Sappiamo che il Covid-19 sta mettendo in ginocchio il nostro paese, con un sistema sanitario sempre più sotto stress e con un numero di contagiati, da nord a sud, che è ancora preoccupante.

bonus spesa coronavirus

Tuttavia, c’è anche un’altra faccia della medaglia ed è quella economica. Un aspetto fondamentale che fa preoccupare non poco e che il Governo Italiano ha deciso di contrastare stanziando dei fondi per le famiglie che hanno bisogno di un sostegno economico per affrontare al meglio la quotidianità in questo periodo molto difficile della nostra storia.

Sono stati stanziati, nelle scorse ore, 400 milioni di euro per cercare di contrastare la fame e le difficoltà che le famiglie iniziano ad avere. Potrebbe mancare il cibo nelle case di molte famiglie e questa eventualità è da scongiurare.

Buoni spesa per le famiglie bisognose: come funzionano

Come funzionano questi buoni spesa che, già a partire da oggi, i vari Comuni italiani possono distribuire tra le famiglie in difficoltà?
Iniziamo con il dire che queste somme non saranno versate direttamente nelle tasche delle famiglie italiane, ma passeranno attraverso i comuni che, quindi, avranno il compito di distribuire i soldi ai cittadini in difficoltà.


Il primo punto fondamentale è capire come vengono suddivise le somme. Il 75% verrà suddiviso in base a quella che è la popolazione residente nel comune di destinazione. Si tratta di un totale di 300 milioni di euro che, quindi, verranno così ripartiti. Per quel che concerne, invece, la restante parte (15% ossia 100 milioni di euro) si deve sottolineare che verrà distribuita prendendo in considerazione un altro fattore: la differenza tra reddito pro-capite del comune e reddito pro-capite nazionale. Questa differenza verrà calcolata sulle dichiarazioni dei redditi del 2017.

Chi si occuperà di individuare le famiglie bisognose? Questa domanda viene posta da diverse parti nelle ultime ore ed è importante fare chiarezza. I beneficiari dei bonus spesa per le famiglie bisognose verranno individuati con l’ausilio dei servizi sociali di ogni singolo comune. Questi dovranno selezionare quelli che sono ii nuclei familiari più esposti agli effetti economici e quelli in stato di bisogno. Andrà solo a loro questo benefit previsto dal Governo italiano.

Come si potranno spendere i buoni spesa

Alle famiglie e ai cittadini individuati dai servizi sociali verranno consegnati i buoni spesa di cui si parla. Si tratta di buoni che possono avere un valore fino a 50 euro per nucleo familiare e che possono essere spesi per acquistare generi alimentari presso una serie di esercizi commerciali. Ogni amministrazione avrà il compito di redigere delle liste in cui inserire gli esercizi commerciali che accettano suddetti bonus, facendo attenzione a tenerli sempre aggiornati.

Come Richiedere Il Bonus Spesa:

Al momento, è bene sottolinearlo, i bonus sono in fase di attivazione ed è necessario attendere qualche giorno prima di riuscire a vedere gli effettivi benefici che potrebbero avere sulla popolazione e sulla situazione economica di quelle famiglie in serie difficoltà.
Maggiori informazioni potete reperirle all’interno del sito dell’Inps. 

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.