Col nuovo DPCM arrivano tantissime assunzioni nelle Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco.

Tra le varie misure, il nuovo DPCM propone anche interessanti novità per i concorsi per le Forze Armate: ci saranno molte occasioni per tutti coloro che sono interessati ad una carriera all’interno della Polizia, dei Vigili del Fuoco e per il Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica.

lavoro forze dell'ordine

Tutti i concorsi saranno ovviamente semplificati, decentrati e per la maggior parte dei casi condotti in maniera digitale proprio per limitare il rischio di contagio da Coronavirus, rispettando di fatto tutti i decreti che cercano di far evitare ogni tipo di assembramento.

Link Sponsorizzati:

Tutto questo è dovuto anche allo stato di emergenza, recentemente prorogato dal Governo, per cercare di contrastare in ogni modo la pandemia che quest’anno è protagonista nel mondo. I concorsi per Forze Armate, delle Forze di Polizia, del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco rispetteranno le modalità semplificate come confermato dal Decreto Rilancio emanato nel corso dei mesi estivi:

  • le prove potranno svolgersi in sedi decentrate o direttamente in via telematica attraverso video conferenza
  • tutti i candidati impossibilitati a partecipare a causa di eventuale misure di contenimento imposte per contrastare l’epidemia potranno fare domanda di rinvio e partecipare al primo concorso successivo
  • i corsi di formazione del personale delle Forze Armate potranno subire variazioni in termini di durata, inizio e data di conclusione
  • le procedure concorsuali saranno semplificate al massimo, ma prevederanno almeno una prova scritta ed una orale

Come Candidarsi:

Restiamo quindi in attesa della pubblicazione dei vari bandi di concorso che potrebbero arrivare nelle prossime settimane, ma che potrebbero subire ritardi anche a causa della situazione epidemiologica sicuramente non facile al momento. Non appena saremo in possesso di nuove informazioni o di altre novità non esiteremo ad aggiornarvi, continuate quindi a seguire la nostra pagina.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *