Concorso Pubblico Polizia Penitenziaria: si assume nuovo personale in Italia.

E’ stato pubblicato un bando di concorso da parte del dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria al fine di reclutare 120 nuove risorse.

polizia penitenziaria nuove assunzioni

Dopo settimane di discussioni è stato finalmente pubblicato un nuovo bando di concorso da parte del Ministero della Giustizia volto al reclutamento di Allievi Commissari per la Polizia Penitenziaria.
Il concorso per la Polizia Penitenziaria (che fa parte dei Concorsi della Difesa) si aggiungerà agli altri Concorsi Pubblici e porterà quindi grandi possibilità a tutti coloro che desiderano lavorare presso le Forze Armate.
Tale selezione si rivolge a candidati in possesso di determinati requisiti che avranno quindi l’opportunità di svolgere i corsi di formazione della durata di due anni all’interno della Scuola Superiore dell’Esecuzione Penale, che permette di avviare una carriera da Commissari nella Polizia Penitenziaria.

Tutti gli interessati devono rispettare una serie di requisiti obbligatori tra cui:

  • età compresa tra 18 e 32 anni
  • possesso dell’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • possesso della cittadinanza italiana
  • godere dei diritti civili e politici
  • possesso della licenza media
  • non essere stati espulsi da un Corpo delle Forze Armate
  • non avere ottenuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione
  • condotta incensurabile
  • possesso di una laurea in giurisprudenza, scienze dell’economia, scienze delle pubbliche amministrazioni, scienze economico aziendali, scienze della politica, teoria e tecniche della normazione dell’informazione giuridica

Il concorso si svolgerà attraverso prove scritte, accertamenti psico fisici, test attitudinali ed un colloquio orale finale. Tutte le fasi saranno nel rispetto delle norme anti contagio Covid 19 con prove decentrate e più veloci. Gli argomenti dei vari testi riguarderanno:

  • diritto penitenziario;
  • diritto penale e diritto processuale penale, con particolare riferimento alle norme concernenti l’attività di polizia giudiziaria.
  • diritto costituzionale;
  • diritto amministrativo;
  • ordinamento dell’Amministrazione penitenziaria;
  • accertamento della conoscenza della lingua straniera prescelta;
  • accertamento delle capacità e attitudini all’uso delle apparecchiature e applicazioni informatiche.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati al bando di concorso proposto dal Ministero della Giustizia possono inoltrare la domanda di iscrizione entro e non oltre il giorno 13 agosto 2021 solo ed esclusivamente tramite l’utilizzo delle credenziali SPID. Per qualsiasi informazione aggiuntiva su requisiti, domanda di candidatura e modalità di svolgimento del concorso, vi invitiamo a consultare il bando di concorso completo.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button