Come ricevere il 10% di cashback anche sulle bollette della luce e del gas.

Il cashback è un piano messo a punto dal Governo al fine di incentivare tutti i pagamenti digitali e di cercare di stimolare i consumi da parte delle persone spaventate e timorose a causa dell’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia da Covid 19.

cashback bollette luce e gas

All’interno del cashback sono state incluse tutte le spese effettuate con le carte di credito e di debito, come ad esempio la spesa per la benzina, la spesa al supermercato o in farmacia, ed in generale ogni pagamento digitale non effettuato tramite negozi online.

Grazie al cashback, quindi, tutte le persone potranno ricevere un rimborso del 10% delle spese effettuate, fino ad un massimo di 150 euro per tutti gli acquisti effettuati seguendo le regole da qui al 31 dicembre 2020, e poi successivamente per altri periodi che saranno stabiliti di seguito.

Più precisamente i pagamenti interessati saranno quelli effettuati ogni sei mesi per un minimo di 50 pagamenti, con un rimborso del 10% dell’importo speso fino ad un massimo di 150 euro complessivi. Va detto che però c’è anche un limite di rimborso per singola spesa, che non può superare i 15 euro. Per il periodo natalizio è stato introdotto un extra cashback che interessa tutte le spese effettuate tra l’8 dicembre ed il 31 dicembre, sempre per un massimo di 150 euro di rimborso, ed anche una speciale lotteria che potrà interessare alcuni cittadini che avranno la possibilità di vincere importi da 1.500 a 100.000 euro in una lotteria degli scontrini che interesserà tutti coloro che partecipano al cashback.

Per il cashback valgono tutti gli acquisti effettuati in negozi, ristoranti, bar, grande distribuzione, ma sono esclusi tutti gli acquisti effettuati online presso negozi e-commerce. Sono interessate anche tutte le ricariche telefoniche, le operazioni eseguite attraverso gli sportelli ATM, tutti gli addebiti SDD su conto corrente o in generale tutti gli addebiti su carta. Tra le varie spese è possibile anche pagare le bollette della luce: anche Enel X Pay, infatti, ha aderito al piano cashless e quindi permette di accedere al rimborso proposto dal Governo per i pagamenti.

Enel X Pay, infatti, permette, oltre a vari acquisti, anche di pagare le bollette della luce e del gas, ottenendo di fatto delle transazioni valide al fine del cashback e quindi con uno sconto del 10%. Tale funzionalità è stata introdotta a due mesi dall’inaugurazione del conto online di Enel: Enel X Pay, infatti è un conto nativo digitale che comprende un IBAN Italiano ed i servizi per pagare tasse e tributi delle Pubbliche Amministrazioni aderenti al circuito pagoPA ed ai bonifici SEPA. Oltretutto ENEL X Pay offre anche l’accesso ad una carta digitale ed una carta fisica aderente al circuito Mastercard, utilizzabile per ogni tipo di acquisto in giro per negozi fisici ed online. Con tale conto, inoltre, è possibile anche creare un conto digitale che potrà essere utilizzato da ragazzi under 18, in totale autonomia, ma anche sotto il controllo degli adulti che potranno visionare il saldo ed imporre eventuali limiti di spesa.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button