Concorso Pubblico: arrivano 1980 nuove assunzioni nella Marina Militare.

Link Sponsorizzati:

MARINA MILITARE:DE GIORGI,NEL 2025 NON PIU' FORZA OPERATIVA

E’ stato pubblicato il nuovo bando di concorso per 1980 VFP1 – Volontari Ferma Prefissata 1 Anno per la Marina Militare per il quale è possibile iscriversi entro e non oltre il giorno 4 Ottobre 2016.
Il Ministero della Difesa, all’interno del suddetto bando, ha spiegato anche come saranno suddivisi i 1980 posti disponibili:

  • 980 posti per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi ( 845 impiego navale, 60 anfibi, 30 incursori, 15 palombari, 15 sommergibilisti e 15 componente aeromobili)
  • 1000 posti per il Corpo delle Capitanerie di Porto ( 994 per diverse categorie e 6 per componente aeromobili )

Gli inserimenti saranno effettuati in quattro fasi, la prima prevista a Marzo 2017, la seconda prevista a Maggio 2017, la terza a Settembre 2017 e l’ultima fase è stata fissata al Novembre 2017.
Tutti i candidati al concorso devono soddisfare i seguenti requisiti obbligatori:

  • possesso della cittadinanza italiana
  • età compresa tra 18 e 25 anni
  • godere dei diritti civili e politici
  • non avere ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati o destituiti in passato
  • possesso dell’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • possesso di una licenza media
  • condotta incensurabile e non avere mai tenuto alcun comportamento discutibile che possa avere offeso le Istituzioni Repubblicane o la Costituzione Italiana
  • possesso di un certificato medico che attesti la negatività per abuso di alcool e sostanze stupefacenti

Tutti gli interessati possono inviare la domanda di iscrizione per il concorso seguendo la procedura telematica appositamente spiegata all’interno del bando di concorso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Concorsi ed Esami numero 68.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *