Concorso Pubblico: la Rai assume Impiegati, Assistenti Programmi e altro personale.

Link Sponsorizzati:

Police takes position to protect RAI (It

La Rai, nota emittente televisiva pubblica, ha indetto due concorsi pubblici, per Impiegati, Assistenti Programmi, Aiuto e Assistenti Regia volti a coprire 35 posti di lavoro, offrendo un contratto di apprendistato professionalizzante della durata di 36 mesi, con decorrenza dal mese di settembre 2014.

I concorsi Rai sono per titoli ed esami, e prevedono lo svolgimento di test scritti che saranno a risposta multipla e colloqui tecnici, con interviste conoscitivo-motivazionali e prove informatiche che si svolgeranno a Roma.

Potranno partecipare ai concorsi , coloro i quali saranno in possesso dei seguenti requisiti:
– età compresa tra i 18 e i 29 anni
– possesso del diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore
– patente di guida di categoria B
– non avere svolto un periodo di lavoro continuativo o frazionato presso altro datore di lavoro in mansioni corrispondenti a quelle a concorao per un periodo di 18 mesi
– non aver stipulato alcun contratto con RAI o Società del Gruppo, per lo svolgimento di attività simili a quelle elencate nel bando di concorso e riconducibili a livello contrattuale 5 o superiore
– disponibilità a trasferte.

I candidati percepiranno una retribuzione annua lorda minima di ingresso pari a circa 20.500 euro che poi diventeranno circa 23.000 euro allo scadere dei 3 anni, per Assistenti Programmi e Impiegati. Mentre i candidati per Aiuto Regia e Assistenti Regia, percepiranno 21.500 che allo scadere dei tre anni diventeranno 24.500.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre le ore 14,00 del 17 giugno 2014, tramite la procedura online disponibile consultando il seguente link.
Inoltre, per qualsiasi altro chiarimento o informazione, potrete consultare i bandi relativi ai concorsi Rai consultando il seguente link.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.