Concorso Pubblico personale ATA 2022: requisiti, bandi ufficiali, domanda e informazioni.

Sono state aperte le domande per partecipare al concorso ATA 24 mesi per l’accesso alla graduatoria di prima fascia. Il termine stabilito per l’invio delle domande va dal 27 aprile al 18 maggio 2022 e permetterà l’inserimento e l’aggiornamento delle graduatorie permanenti provinciali del Personale ATA (Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario) della scuola. Tale concorso pubblico si rivolge a tutti coloro che hanno svolto almeno 24 mesi di servizio ed i bandi saranno pubblicate dalle singole Regioni a partire da fine mese in corso.

bidelli lavoro

La conferma è arrivata direttamente dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) nella nota n. 13761 pubblicata il 5 aprile 2022. In tale nota è appunto specificata l’apertura delle graduatorie di prima fascia per il personale ATA che ha svolto almeno 24 mesi di servizio. Sarà compito di ogni singolo Ufficio Scolastico Regionale pubblicare i bandi di concorso per le varie province: tali bandi dovranno essere pubblicati entro la data ultima del 26 aprile.

Le nuove graduatorie ATA risultanti saranno valide per il prossimo anno scolastico 2022/2023 ed andranno a sostituire quelle attualmente in vigore. Tutte le domande dovranno essere presentate solo ed esclusivamente seguendo la procedura telematica presente sulla piattaforma POLIS (Istanze Online del MIUR). La grande novità rispetto agli scorsi anni è la data unica di scadenza per tutte le Regioni, non bisognerà quindi andare a leggere la scadenza di ogni singolo bando. Ma non solo, da quest’anno è possibile accedere alla piattaforma POLIS anche utilizzando le credenziali SPID, permettendo quindi a tutti di accedere facilmente ai propri dati.

Ricordiamo che le graduatorie di prima fascia ATA 24 mesi vengono aggiornate ogni anno e permettono sia gli inserimenti ex novo che gli aggiornamenti di eventuali titoli per aumentare il punteggio. Tali graduatorie vengono utilizzate dalle varie scuole per incarichi di supplenza che possono essere annuali o anche di pochi mesi, ma non sono escluse anche assunzioni definitive in ruolo.
Ricordiamo che il personale ATA è così suddiviso in base alle figure professionali:

AREA A: CS – Collaboratori scolastici (bidelli);
AREA AS: CR – Collaboratori scolastici Addetti alle aziende agrarie;
AREA B: AA – Assistenti Amministrativi;
AREA B: AT – Assistenti Tecnici;
AREA B: CU – Cuochi;
AREA B: GU – Guardarobieri;
AREA B: IF – Infermieri.

La graduatoria ATA 24 mesi è aperta a tutti coloro che rispettano i seguenti requisiti:

  • avere svolto almeno due anni (precisamente 23 mesi e 16 giorni) di servizio anche non continuativo
  • possesso di un diploma, qualifica o laurea in base al profilo per cui si intende concorrere
  • essere in servizio come personale ATA o non in servizio, ma inserito nelle graduatorie provinciali ad esaurimento o nei vari elenchi provinciali per le supplenze

E’ possibile presentare anche un’istanza di depennamento dalle graduatorie permanenti per rientrare in una graduatoria di diversa provincia per l’anno 2022/2023, ed è possibile aggiornare il proprio punteggio inserendo eventuali titoli supplementari ottenuti nel frattempo.

Le graduatorie ATA 24 mesi permettono l’accesso a tutte le Regioni Italiane (Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Molise, Puglia, Toscana, Sicilia, Lazio, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Sardegna, Marche e Umbria) ad eccezione di Valle d’Aosta e provincia autonoma di Trento e Bolzano, per le quali sono previste procedure concorsuali diverse in modalità e tempistiche.

Il punteggio viene calcolato in base ai propri titoli di studio, titoli professionali e mesi di servizio prestati. Ogni titolo prevede un punteggio prestabilito. Per il calcolo della durata del servizio i mesi interi sono contati come da calendario, mentre le frazioni vanno sommate tutte insieme e divise per 30, per calcolare mesi aggiuntivi. Le frazioni superiori a 15 giorni vengono contate come un mese intero e non c’è differenza tra tempo parziale e tempo pieno.

Per poter partecipare quindi al prossimo concorso ATA 24 mesi bisogna quindi presentare la domanda a partire dalle ore 8 del giorno 27 aprile 2022 entro e non oltre le ore 23.59 del giorno 18 maggio 2022. Come detto tale domanda andrà presentata esclusivamente attraverso la procedura telematica presente sul sito POLIS – Presentazione Online delle Istanze del MIUR accessibile dal sito ufficiale nel percorso Argomenti e Servizi > Servizi online >lettera I >Istanze on line. Per poter accedere a tale portale bisognerà possedere le credenziali SPID o recuperare le proprie credenziali. Nella procedura è possibile scegliere le istituzioni scolastiche delle varie graduatorie e successivamente le scuole attraverso l’allegato G nel quale è possibile indicare trenta strutture per la disponibilità ad effettuare supplenze. Il sistema invierà una mail di conferma con il riassunto della domanda in PDF.

Bandi nazionali:

Rendiamo disponibili al download, tutti i bandi di concorso pubblico ATA pubblicati dagli Uffici Scolastici Regionali – USR di tutte le regioni italiane (tranne che per la Valle d’Aosta e province autonome di Trento e Bolzano):

BANDO UMBRIA

Per tutti coloro che intendono cambiare la provincia, è possibile effettuare un’istanza di depennamento per farsi rimuovere da detta graduatoria e passare ad una graduatoria di terza fascia in un’altra provincia ed inserirsi successivamente in una graduatoria di prima fascia.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button