Crollo Ponte Morandi: arrivano 500 nuove assunzioni.

Link Sponsorizzati:

Sono in arrivo 500 assunzioni direttamente autorizzate dal Governo per gestire la situazione di emergenza nata a Genova in seguito al clamoroso crollo del Ponte Morandi avvenuto lo scorso 14 Agosto.

crollo ponte morandi

Tali assunzioni saranno effettuate entro il prossimo anno attraverso bandi di concorso e scorrimento di graduatorie già generate da precedenti eventi.

Il decreto legge che autorizzerà tali assunzioni è stato direttamente confermato in maniera ufficiale dal Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli e sarà presto pubblicato nella gazzetta Ufficiale. Con tale decreto saranno quindi possibili 250 assunzioni entro il 2018 ed altre 250 nel 2019 che saranno direttamente effettuate dalla Regione Liguria, la Città Metropolitana di Genova e il Comune di Genova.

La precedenza per le assunzioni sarà data alle graduatorie già pubblicate e generate dagli scorsi concorsi, mentre per i restanti posti saranno pubblicati bandi di concorso. Pur non essendo ancora disponibili i dettagli delle assunzioni e dei profili disponibili, è facile immaginare che sarà assunto personale con compiti di supporto all’emergenza, quindi agenti di polizia locale e protezione civile.

Come Candidarsi:

In attesa di nuove notizie vi pubblichiamo la Bozza del Decreto Genova che prevede l’autorizzazione per le assunzioni sopracitate. Non esiteremo quindi ad aggiornarvi con qualsiasi nuova informazione su eventuali bandi di concorso che potranno arrivare nei prossimi mesi.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.