Ecco il nuovo Paradiso: una villa a 38.000 euro e cene lussuose a 10 euro.

Link Sponsorizzati:

thailandia paradiso

Se siete alla ricerca di un paradiso terrestre low cost, questo articolo fa al caso vostro.
La Thailandia è infatti una delle mete esotiche preferite dai pensionati italiani e più in generale europei: molti di essi si possono trovare a Phuket, un posto per i più mondani, ma altri si possono trovare a Pattaya, se si amano divertimenti e animazione.

Ma il posto offre anche delle possibilità di un vero e proprio eremitaggio in un’isola incontaminata come Koh Tao, che offre contemporaneamente una natura libera, aiutata da infrastrutture non invadenti, ma affidabili.
E questo paradiso è assolutamente low cost, la Thailandia è infatti un luogo dove i prezzi sono bassi e ci si può godere la pensione senza alcuna preoccupazione: 1000 euro al mese, per fare un esempio, bastano e avanzano. Con soli 38.000 euro, infatti, è possibile comprare una discreta villetta a pochi metri dalla spiaggia, mentre si possono comprare delle ville di quasi 200 mq ad un prezzo che non supera i 150.000 euro con vista mare.

Ma se non volete comprare, potete anche affittare: bastano 80 euro al mese per un appartamento, fino ad arrivare a 600 euro al mese per una casa in un residence con piscina. E per mangiare? Stessi prezzi convenienti: è possibile infatti cenare in un ristorante di lusso con 10 euro a persona, ma anche la spesa quotidiana risulta molto economica.
Italia e Thailandia hanno già firmato degli accordi che permettono ai pensionati di poter pagare le tasse thailandesi e non italiane, con un netto risparmio, ma siate preparati ad un percorso burocratico assolutamente estenuante, dal momento che la burocrazia del posto è peggiore di quella italiana.
Non vi resta che prendere il primo aereo ed andare a provare con mano questo paradiso terrestre.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *