FINCANTIERI assume Tecnici e altri Addetti in Italia: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

lavoro-fincantieri

Sono previste nuove assunzioni da parte di Fincantieri, sia per candidati esperti con contratti a tempo determinato e indeterminato, che per giovani alla ricerca di una prima esperienza attraverso stage.
Se siete quindi interessati a lavorare nei cantieri navali, potete ambire ad uno dei tanti posti messi a disposizione all’interno degli stabilimenti disseminati su tutto il territorio italiano.

In ogni caso la maggior parte delle assunzioni saranno effettuati in Friuli Venezia Giulia, ma vediamo alcuni dei posti disponibili in Fincantieri:

  • Progettista – Fuori Apparato Motore / Impianti: i candidati ideali sono dei laureati in Ingegneria con almeno 5 anni di esperienza nel settore progettazione in settori analoghi. Sono richieste ottime capacità informatiche per il pacchetto Office e i programmi CAD.
  • Site Manager Impianti Elettrici: i candidati ideali sono dei diplomati periti industriali elettrotecnici o laureati in Ingegneria con almeno 3 anni di esperienza in progettazione di impianti elettrici, preferibilmente maturata nel settore navale.
  • Tecnico Programmazione Macchine a Controllo Numerico: i candidati ideali sono dei periti meccanici con conoscenza delle lavorazioni meccaniche (Alesatrici e macchine utensili a CN). E’ richiesta anche una conoscenza minima nel campo del disegno meccanico e della modellazione 3D.
  • Coordinatore Service Sistemi Navali: i candidati ideali sono dei diplomati in campo tecnico con adeguate conoscenze nel settore della meccanica, dell’elettrotecnica e dell’idraulica
  • Specialista Area Tributaria: i candidati ideali hanno maturato una comprovata esperienza in uno Studio Tributario e conoscono l’area delle Tasse Locali e Doganali.

Tutti gli interessati possono visitare il sito ufficiale di Fincantieri presso la pagina delle carriere e selezioni e registrare il curriculum vitae.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *