Le tasse sono troppo alte: lui si vendica e le paga con le monetine.

Link Sponsorizzati:

tasse troppo alte paga con le monetine

Una storia molto strana quella avvenuta in Inghilterra: un uomo a caccia di ottimi affari aveva comprato due case abbandonate non molto lontane dalla sua abitazione principale, ma dopo poco è arrivata una brutta sorpresa.
I due edifici,  infatti, risultavano mancanti di alcuni servizi essenziali obbligatori secondo le regole comunali e quindi bisognava per forza intervenire con una spesa di 1850 sterline di tasse, che corrispondono a circa 2400 euro.

L’uomo, Russell Skellet, residente ad Eastwood, in Inghilterra, non ha preso bene la cosa, pur essendo rassegnato all’idea di dover pagare per forza le tasse imposte. Non potendo rifiutarsi di pagare ha ideato un metodo subdolo per vendicarsi, richiedendo alla sua banca le 1850 sterline in monetine da pochi penny, raggruppando quindi 750 kg di monete in diversi sacchi di plastica che si è fatto consegnare direttamente a casa.
Russell, quindi, ha poi direttamente recapitato la somma con un furgone noleggiato direttamente alla più vicina sede dell’agenzia dell’Entrate, saldando di fatto il debito con il fisco.

“Davanti ad una tassa ingiusta mi sono visto costretto a trovare un metodo per protestare” ha dichiarato l’uomo al giornale locale Eastwood Advertiser, “sono case abbandonate senza elettricità, gas e acqua, ma che per il Comune sono abitabili, tutto questo è inaccettabile”.
L’uomo ha ottenuto in seguito il permesso di demolire i due edifici e potrà quindi ricostruire.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.