Marina Militare: arriva il Concorso per il reclutamento di ben 2.225 Risorse.

Link Sponsorizzati:

La Marina Militare ha annunciato la volontà di voler reclutare 2.225 giovani volontari che saranno impiegati in diversi settori. Tali volontari saranno reclutati in ferma prefissata di un anno e saranno inseriti in due blocchi, uno iniziale di 1.291 unità ed un secondo di 934 unità.

concorso pubblico marina militare

Nonostante l’importanza del concorso, la Marina Militare non ha rilasciato informazioni precise sui requisiti per poter inviare la domanda di iscrizione o sulle modalità di svolgimento del concorso, per cui ci limiteremo a fornire informazioni generali su tali argomenti.

Sicuramente il bando di concorso per volontari in ferma prefissata di un anno si rivolge a candidati di giovane età, per cui bisogna aspettarsi un’età compresa tra 18 e 25 anni compiuti, con titolo di studio che comprenda la licenza media per gran parte dei lavori previsti, mentre per alcuni settori sarà sicuramente richiesto un diploma di maturità quinquennale.
Tutti i candidati dovranno essere cittadini italiani in possesso dei diritti civili e politici e come al solito saranno accettati solo candidati senza alcuna condanna penale definitiva e senza alcun impedimento per l’assunzione all’interno di una Pubblica Amministrazione.

Come Candidarsi:

La Marina Militare ha fatto però sapere nel dettaglio la suddivisione dei posti, 1.225 unità saranno assegnati al CEMM – Corpo Equipaggi Militari Marittimi (1.005 navale, 120 anfibi, 40 incursori, 20 palombari, 20 sommergibilisti, 20 componente aeromobili) mentre 1.000 unità saranno assegnate al Corpo delle Capitanerie di Porto (994 per diverse categorie e 6 per Componente Aeromobili).
Non appena sarà pubblicato il bando di concorso e di conseguenza le modalità di invio delle domande di candidatura non esiteremo ad aggiornarvi sulle nostre pagine.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.