MICROSOFT assume nuovi Impiegati a tempo indeterminato in Italia: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

lavoro microsoft

Sono disponibili delle nuove opportunità di lavoro per 150 persone, disposte dal colosso americano Microsoft in collaborazione con l’Università Bocconi. Tali persone potranno ricevere l’opportunità di un lavoro a tempo indeterminato grazie ad un progetto di formazione che si propone di formare i 150 giovani come consulenti junior per servizi ICT e sistemi ERP che saranno poi assunti in 6 aziende legate.

Tali percorsi di formazione inizieranno il prossimo 24 Ottobre e dureranno 5 mesi e saranno del tutto gratuiti per i candidati selezionati. Il costo del corso sarà infatti garantito da Microsoft e i vari candidati dovranno pagarsi solo un alloggio nella città di Milano.
I vari candidati avranno quindi la possibilità di essere formati su:

  • Digital Transformation
  • Significato di un’impresa e le sue funzioni
  • Contenuti Manageriali e Tecnologici
  • Sistemi Informativi Aziendali e Applicazioni Gestionali

Saranno quindi presi in considerazione tutti i candidati in possesso di una laurea conseguita da poco tempo in una delle seguenti materie: economia, informatica e ingegneria. Tali candidati dovranno anche dimostrare una perfetta conoscenza della lingua inglese che sarà testata e dovranno inviare la propria domanda di iscrizione al corso entro il giorno 30 Settembre 2016 direttamente sul sito SDA Bocconi.

Microsoft ha reso note anche le 6 aziende partner che assumeranno i giovani che saranno formati dal corso oggetto dell’articolo, si tratta di aziende note come Cegeka, Alterna, Avanade, Capgemini Italia, PA Expertise e MHT Engineering.
Il direttore di SDA Bocconi, Bruno Busacca, ha rilasciato un commento sulla vicenda: “speriamo con questo corso di formare candidati in maniera da offrire alle aziende delle persone propriamente formate per rispondere alle necessità, fornendo personale altamente qualificato e con grande talento, sperando di portare ad assunzioni in tempo indeterminato”.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.