Si assumono Aiutanti in Cucina e Pizzaioli in Germania con vitto e alloggio.

Link Sponsorizzati:

aiuto pizzaiolo e aiuto cucina

Uno degli Stati, facenti parte dell’Unione Europea, ad essere particolarmente florido e ricco è sicuramente la Germania di Angela Merkel; nonostante l’arrivo dell’ormai famoso scandalo chiamato “Dieselgate”, che ha portato alla richiesta di rimborso da parte di tantissimi automobilisti, lo Stato tedesco continua a registrare un tasso bassissimo di disoccupazione.

Proprio a tal proposito, oggi vogliamo presentarvi una fantastica offerta lavorativa: un noto ristorante, situato a Landshut, è alla ricerca di personale da inserire all’interno del proprio team.
Più precisamente si cerca un aiuto cucina con mansioni di aiuto pizzaiolo, per cui i titolari desiderano assumere un candidato italiano con conoscenza di base della lingua tedesca che desideri imparare questo mestiere nel settore gastronomico ricco di molte opportunità ma anche pieno di sacrifici.
Riassumendo:

  • Si assume in aiutante cucina/pizzaiolo anche con poca esperienza del settore (ma volenteroso e con tanta voglia di apprendere)
  • Vengono offerti vitto e alloggio
  • Ristorante/Pizzeria in stile italiano

Se siete interessati all’offerta lavorativa, è necessario spedire un’email completa di curriculum vitae e fotografia al  m.Ferale@web.de 
Vi consigliamo vivamente di valutare attentamente questa proposta lavorativa, poichè si tratta di una fantastica opportunità per lavorare in uno Stato estero.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).
Fonte



Commenti

comments

19 Responses to Si assumono Aiutanti in Cucina e Pizzaioli in Germania con vitto e alloggio.

  1. Giovanni ha detto:

    Sono interessato a partire anche subito sua io che la mia ragazza

    • GIUSEPPE SCHEMBRI ha detto:

      SONO GIUESEPPE SCHEMBRI E STAVO CERCCANDO UN PO DI LAVORO IL MIO CURICOLO

      In Belgio gli immigrati italiani inaugureranno una scuola per “pizzaioli doc”

      – BRUXELLES – In Belgio, subito dopo la stagione estiva, sarà inaugurata una scuola per formare i veri pizzaioli secondo l’antica tradizione italiana.
      La notizia è stata comunicata nel corso di una manifestazione, che unisce la gastronomia alla bellezza e che è che è denominata “Miss Pizzeria”. Si tratta di un concorso, che si sta svolgendo a Korbeek e che seleziona le più belle ragazze, abbinandole alle dieci province belghe e ad un ristorante creatore di una pizza con caratteristiche ed ingredienti tipici italiani. “Miss Pizzeria”, giunto alla sua quarta edizione, richiama ogni anno gli immigrati italiani da tutto il Belgio.
      Promotore dell’iniziativa è il “pizzaiolo doc” Giuseppe Schembri, un siciliano di Palma di Montechiaro, in provincia dio Agrigento, sbarcato in Belgio dopo un’esperienza di dodici anni in Germania e che oggi gestisce ristoranti in due città fiamminghe (a Korbeek, vicino a Lovanio, ed a Tienen-Tirlemont), mantenendo alta la tradizione della vera pizza italiana.
      Schembri, fondatore dell’Associazione pizzaioli, assicura che il progetto per la nuova scuola proseguirà senza sosta. “Abbiamo già scelto i maestri ed i impostato il programma delle lezioni – ha spiegato. Nei prossimi mesi sceglieremo la sede della scuola. Abbiamo già avuto molte richieste di giovani. Siamo convinti che la vera pizza italiana si difenda formando bravi pizzaioli ed usando i prodotti tipici italiani. I surrogati vanno messi al bando”.
      Oltre alla realizzazione della scuola, l’Associazione sta redigendo una guida sulle migliori pizzerie del mondo, includendo solo le pizzerie doc contro tutte le cattive imitazioni. Obbligatorio, ovviamente, l’uso dei forni a legna, che resta sempre una delle caratteristiche principali della vera pizza italiana.

    • giuseppe ha detto:

      Disponibile da subito grazie.

      Giuseppe

    • Vincenzo ha detto:

      Sono un ragazzo con tanta esperienza anche all estero ho lavorato disponibilità immediata

  2. vincenza ha detto:

    ho lavorato tre anni al castello chiaramonte a siculiana provincia di agrigento me ne intendo anche come pasticciera e tavola calda spero di avere vostre notizie

  3. NICOLA DI PIETRO ha detto:

    SAREI INTERESSATO A TRASFERIRMI IN GERMANIA SONO PIENO DI VOLONTA E BUONA EDUCAZIONE.
    GRAZIE

  4. rosa ha detto:

    subito

  5. GIUSEPPE SCHEMBRI ha detto:

    SONO GIUSEPPE SCHEMBRI IL MIO CURICOLO
    PIZZAIOLI/4Giuseppe Schembri, 37 anni, ha lasciato l’ Italia «Faccio sedere a tavola i vip del Belgio» Quella di Giuseppe Schembri, 37 anni, di Palma di Montechiaro (Agrigento) è una storia di ordinaria emigrazione. A 16 anni ha chiesto ai genitori il permesso di andare a cercare fortuna all’ estero. Possibilità accordata, forse perché in famiglia erano in 13 e avere una bocca in meno da sfamare faceva comodo. Con quattro cose in valigia, la carta d’ identità e qualche soldo in tasca, Giuseppe è salito su un treno alla volta della Germania. Scende dopo 2.500 chilometri, a Colonia. Non conosce una parola di tedesco, gira per la città spaesato. Verso sera viene notato da qualcuno che lo indirizza presso una famiglia italiana. Sono siciliani come lui, decidono di aiutarlo. Gli danno da mangiare, un letto per dormire e gli trovano un lavoro a Bonn, come lavapiatti in un ristorante-pizzeria. Da un pizzaiolo italiano Giuseppe impara il mestiere. A Bonn ci resta nove anni, poi si trasferisce in Belgio. In questi anni apprende le lingue: sa parlare in tedesco, francese, fiammingo e spagnolo. Nel 1997 apre a Korbeek, in periferia di Leuven (città sede di un’ importante università cattolica) la pizzeria ristorante «Dolce Mango» che ben presto diventa un locale alla moda frequentato da artisti, personaggi dello sport, politici e giornalisti che apprezzano la cucina italiana. «All’ estero – sostiene Schembri – c’ è ancora spazio per chi vuole inserirsi nel mondo del lavoro. In Belgio, in particolare, i lavoratori italiani sono ben visti sia dalla popolazione che dalle istituzioni. Nel mio locale lavorano una decina di persone e tra questi alcuni connazionali. A dire la verità, forse non ripeterei la mia dura esperienza di emigrante. Ma devo ammettere che i sacrifici fatti mi hanno formato il carattere e sono serviti per raggiungere una buona posizione sociale. Se fossi rimasto al mio paese non so cosa avrei potuto combinare di buono».

  6. GIUSEPPE SCHEMBRI ha detto:

    De Associazione Pizzaioli e Formazione Cuochi Professionale uit Bierbeek is niet te spreken over het feit dat nagenoeg enkel Brusselse restaurants enkele dagen terug het keurmerk “ristorante italiano” gekregen hebben.
    Zegsman Guiseppe Schembri roept alle Italiaanse restaurants in ons land op contact op te nemen met zijn vereniging om dit probleem met de bevoegde autoriteiten te gaan bespreken.
    “We zijn op zich blij met de totstandkoming van een logo voor Italiaanse kwaliteitsrestaurants. Wij ijveren hier meer al vijf jaar voor bij de Italiaanse overheid. Om de kwaliteit van de pizza-restaurants te verbeteren zijn we eind 2002 ook gestart met een academie in Heverlee. Ik ben echter woedend over het feit dat dit logo in de praktijk nagenoeg enkel toegekend werd aan Brusselse restaurants, terwijl er zowel in Leuven, Limburg als elders in ons land evengoed Italiaanse kwaliteit aanwezig is”, aldus Schembri aan Belga.
    Dat voornamelijk Brusselse restaurants het logo kregen heeft volgens Schembri alles te maken met de aanwezigheid van tal van instellingen in de hoofstad zoals ambassades, consulaten en Instituut voor Buitenlandse Handel. Schembri hoopt de Italiaanse Landbouwminister Gianni Alemanno, die vorige week in Brussel de eerste logo’s uitreikte, naar Leuven te halen voor een gesprek over deze problematiek.
    Eerder hadden de Limburgse en Antwerpse uitbaters van Italiaanse restaurants al

  7. GIUSEPPE SCHEMBRI ha detto:

    SONO GIUSEPPE SCHEMBRI SONO SEMPRE I MIE CURICOLI

    Manifestazione Europea

    organizzata dal Sig. GIUSEPPE SCHEMBRI PRESIDENTE A.P.E.M.
    presso la rinomata pizzeria DOLCE MANGO di LEUVEN Belgio…

    Dove pizzaioli e vallette “ambasciatrici” delle Pizzerie gareggiavano per eleggere
    Miss Pizzeria e Mister pizzaiolo.

    Il titolo di MISS PIZZERIA 2001 è stato assegnato
    alla PIZZERIA SORRENTO di LINBURG con il pizzaiolo COPPOLA FELICE
    mentre il titolo di MISTER PIZZAIOLO è stato assegnato a
    MARIO PANICO della PIZZERIA SOLE di ANVERSA

    PERSONALITA’ PRESENTI DALL’ITALIA OLTRE AL FOLTO PUBBLICO GIORNALISTI
    E TV BELGA

    DOVE LA PIZZA E I PRODOTTI ITALIANI TROVANO AMPIO CONSENSO

    BRUNO TOSI famoso artista (vedi BRUNOTOSI.IT)
    ha donato un meraviglioso mosaico alla REGINA E AL RE DEL BELGIO che per l’occasione
    sono stati premiati come personaggi dell’anno.

    EMILIA COLORETTI artista della ceramica e giornalista di Pizzapress

    ANGELO PETRONE MAESTRO PIZZAIOLO :

    come rappresentante della scuola ARTE PIZZAIOLO ha dato la sua disponibilità per organizzare
    CORSI DI FORMAZIONE in Belgio per
    PROMUOVERE LA PIZZA E PRODOTTI ITALIANI.
    Inoltre si è impegnato con la Stampa Belga a organizzare in collaborazione con A.P.E.M. il

  8. GIUSEPPE SCHEMBRI ha detto:

    1° CONVEGNO PIZZAIOLI a BRUXELL la capitale Europea (E-mail angelo.petrone@libero.it)

    ANTONIO PRIMICERI presidente associazione pizzaioli e similari (A.P.E.S.) ITALIA in
    rappresentanza delle Associazioni Italiane.

    EMANUELE Dott. CECCARELLI presidente I.E.P.I. (ISTITUTO EUROPEO PIZZA
    ITALIANA)

    GIACOMO METTA GIORNALISTA

    LILIANA METTA GIORNALISTA

    CARLO ZAPPAREDDU (PRESIDENTE ASS. INVALIDI SUL LAVORO) in rappresentanza di
    pasticceria formaggi vini e strutture turistiche valorizzando sia i prodotti che le strutture e le zone interne della SARDEGNA facendoci venire voglia di visitarla

    RAI 2 GIORNALISTI E TELEVISIONI BELGA

    JOS VAN-GEEL NOTO PRESENTATORE BELGA

    GIUSEPPE SCHEMBRI PRESIDENTE DELL’ASS. A.P.E.M. Ass. pizzaioli e Miss pizzeria nel
    Mondo

    SCOPO DELL’ A. P. E. M. e della Manifestazione

    — PROMUOVERE LA PIZZA E IL PRODOTTO TIPICO ITALIANO

    — STILARE UNA GUIDA TURISTICA INTERNAZIONALE RISERVATA AD
    AGRITURISMI RISTORANTI E PIZZERIE ITALIANE

    — CREARE OCCUPAZIONE CON PROMOZIONE E FORMAZIONE

    — CREARE CONTATTI FRA PIZZERIE IN BELGIO E AZIENDE ITALIANE
    INTERES SATE

    CHIUNQUE FOSSE INTERESSATO A PARTECIPARE AL 1° CONVEGNO PIZZAIOLI E RISTORATORI

    A BRUXELL PUO DARE UN CENNO DI ADESIONE
    AL 0587 73.43.43 OPPURE 0347 58.93.441

    CHIEDERE DI ANGELO PETRONE E -Mail angelo.petrone@libero.it
    oppure

    SCHEMBRI GIUSEPPE A.P.E.M. TEL 0032-16- 46.06.32 –26.29.62
    E-mail pizzarte2000@yahoo.it

    Ho ritenuto opportuno spedire una relazione sia per aziende interessate a esportare in belgio dove il prodotto

    Italiano è richiesto sia perche pubblicare questa iniziativa organizzata da emigranti italiani con grande nostalgia

    Del nostro BEL PAESE possa essere
    UN SEGNO DI SOLIDARIETA NEI LORO CONFRONTI .

    allego il mio numero 0032485355530

  9. vanessa evelin olia ha detto:

    Salve,sono Vanessa ho letto la vostra offerta di lavoro e sono interessata sono disponibile subito
    Cordiali saluti
    Vanessa Evelin Olia

  10. reale giuseppe ha detto:

    Salve io cerco lavoro come pizzaiolo lava piatti la qualsiasi io parlo bene il tedesco anche mia moglie saremmo interessati se potete lasciarci un recapito siamo disposti a spostarci fatemi sapere con un email grazie.

  11. domenico leto ha detto:

    se mi chiamate io parto

  12. Giuseppe ha detto:

    Sono interessato a partire subito, la qualsiasi cosa ce da fare e orario sn disponibile.. Siamo io e la mia ragazza, muniti di diploma e tutto.. Non esitate a contattarmi

  13. federica ha detto:

    Siamo interessati io e il mio ragazzo..contattatemj

  14. federica ha detto:

    Siamo interessati io e il mio ragazzo contattatemi

  15. med el jazouli ha detto:

    Interessato .ho 45 anni vivo a prato oregine delle marokko lavorato anni fa in wuppetal duseldorf kolen essen sempre con la mia esperienza,voglio tornare dopo un lavoro che fatto in toscana …….. deutsch patente sprache kein problem…….grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *