Si assumono nuovi Addetti nella Guardia di Finanza: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

guardia di finanza lavoro bando concorso pubblico

E’ stato pubblicato un nuovo bando di concorso volto al reclutamento di 30 Allievi Finanzieri per il Soccorso Alpino. Il termine ultimo per le iscrizioni al concorso è stato fissato al giorno 15 Dicembre 2017.
Il concorso si propone quindi di inserire 30 risorse nei ranghi della Guardia di Finanza: si tratta di Allievi Finanzieri del contingente ordinario con una specializzazione “Tecnico di Soccorso Alpino SAGF”.

Possono partecipare al concorso per la Guardia di Finanza tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti obbligatori:

  • età compresa tra 18 e 26 anni
  • possesso della cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea oppure di un qualsiasi Paese straniero purchè in possesso di un regolare permesso di soggiorno
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati in passato
  • avere espletato tutti gli obblighi di leva militare
  • avere l’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • non avere ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • godere dei diritti civili e politici del paese di provenienza
  • possesso di un diploma di maturità quinquennale che permetta l’iscrizione all’Università
  • non avere alcuna situazione personale che possa impedire la conservazione dello stato giuridico di finanziere

Tutti gli interessati possono inviare la domanda di iscrizione al concorso entro e non oltre il giorno 15 Dicembre 2017 esclusivamente seguendo la procedura telematica indicata sul sito della Guardia di Finanza. Per qualsiasi informazione aggiuntiva vi mettiamo a disposizione il bando di concorso per Allievi Finazieri del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *