Viminale: “Accogli in casa un bambino immigrato e lo Stato ti paga 30 euro al giorno”.

Link Sponsorizzati:

proposta del viminale 900 euro al mese

Purtroppo ai giorni nostri il fenomeno dell‘immigrazione è  davvero diventato un serio problema sociale, trattato da tanti e vari esperti di ogni settore, da quello politico, a quello sociale, psicologico, sociologico. Ogni giorno sulle nostre coste arrivano mila e mila migranti provenienti per lo più dall‘Africa, approdati nel nostro Paese in cerca di fortuna, o comunque per sfuggire da una situazione terribile, quale la guerra. Ma oggi, per l‘Italia è diventato veramente impossibile continuare ad accogliere i migranti,  in quanto pur volendo non ci sono più i posti disponibili, i centri di accoglienza sono stracolmi e quindi nasce l’esigenza di trovare una sistemazione per questa povera gente.

Una proposta, è arrivata dal Sottosegretario all’interno Domenico Manzione, e dai rappresentanti di Anci e Conferenza delle Regioni, i quali avanzato tale proposta: i migranti potrebbero essere accolti dalle famiglie italiane, in cambio di 30 euro al giorno per ogni immigrato ospitato. Tale proposta, che ha già scatenato parecchie critiche nell’ ambiente politico e non solo, è stata già accolta con tanto entusiasmo dal Sindaco di Roma, Ignazio Marino, il quale proprio in questi giorni si trova a dover far fronte a delle rivolte messe in atto da immigrati nella periferia di Roma.

Ad oggi lo Stato per poter permettere agli immigrati di poter vivere nel nostro Paese gli fornisce circa 30 euro al giorno, dunque in questo modo, queste 30 euro, qualora l’immigrato fosse accolto da una famiglia italiana, andrebbero concesse alla stessa. Lo stesso sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha così commentato:”Abbiamo immaginato la proposta che oltre all’affido di minori ci possa essere l’affido alle famiglie anche degli adulti, con una partecipazione economica da parte del governo di 30 euro al giorno per l’ospitalità di un migrante adulto nelle nostre città”.



Commenti

comments

3 Responses to Viminale: “Accogli in casa un bambino immigrato e lo Stato ti paga 30 euro al giorno”.

  1. roberto ha detto:

    ma vogliamo scherzare? ma questi soldi da dove arrivano? ci sono persone ITALIANE che lavorano che raggiungono uno stipendio di 1000 euro o un pensionato che non raggiunge tale cifra e noi grandi umanitari coi soldi degli altri diamo un contributo di 30 euro al giorno a degli imigrati e questi stanno ad oziare tutto il giorno su delle panchine o peggio a spacciare e altro, svegliamoci italiani…….!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. TERESA ha detto:

    POSSO OSPITARE 2 BAMBINI

  3. simona ha detto:

    Vorrei ospitare un bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *