“Abbiamo troppi posti di lavoro e case a basso prezzo! Vi aspettiamo! “

Link Sponsorizzati:

lavoro nuova zelanda

Vengono solitamente pubblicati diversi articoli che propongono esperienze di lavoro all’estero, magari in una vicina Nazione europea, che possono interessare soprattutto i giovani alla ricerca di una svolta nella loro vita.
In questo articolo vi parleremo di Kaitangata, una città situata dall’altra parte del mondo, in Nuova Zelanda in prossimità della costa di South Otago. Kaitangata è un borgo molto carino, con tanto verde, un piccolo paradiso, ma con un grande problema: poca gente per soddisfare i troppi posti di lavoro, troppe case vuote e mancanza di forze fresche.

E’ così che i cittadini di Kaitangata hanno lanciato una vera e propria campagna di “assunzioni” per portare in Nuova Zelanda decine di persone per popolare la zona, offrendo un vero e proprio pacchetto che molti potranno davvero accettare.
L’offerta prevede una casa con una discreta porzione di terra ad una cifra che si avvicina ai 230.000 dollari neozelandesi, poco meno di 147.000 euro, in modo da cercare di attirare cittadini di grandi città e farli trasferire nella nuova realtà in modo da poter offrire aiuto all’economia cittadina.

Kaitangata potrebbe davvero rappresentare una tentazione per molti, anche magari per gruppi di giovani che potrebbero tentare l’avventura ed il cambio totale di vita, un investimento sicuro che darebbe casa e lavoro per la vita, in un posto meraviglioso, anche se decisamente lontano dal proprio paese natio.
Secondo le stime effettuate dai consiglieri sono circa 1000 i posti di lavoro al momento disponibili nella cittadina di Kaitangata, praticamente più del numero totale degli attuali residenti della zona. Il dato che fa sorridere è che al momento la disoccupazione giovanile ammonta a 2, ma attenzione, non parliamo del 2%, ma proprio di due ragazzi, gli unici due che non hanno ancora un lavoro.

Ma che tipo di lavori offre la zona? Si tratta di lavori offerti principalmente dalle industrie di zona, una che si occupa di congelamento ed una che si occupa di trasformazione lattiero – casearia, strutture che fino ad oggi si sono mantenute solo offrendo un servizio di trasporto navetta per operai che abitavano nella città di Dunedin, che dista circa un’ora di viaggio.
Il sindaco del vicino distretto di Clutha, Bryan Cadogan, ha commentato la vicenda: “speriamo con questa campagna di dare una possibilità a persone che vogliono cambiare vita con una casa e un lavoro, siamo costretti ad intervenire perchè i lavoratori di Dunedin non possono continuare in questo modo e abbiamo bisogno di gente desiderosa di lavorare”.

Anche Evan Dick, il principale produttore di latte della zona, ha commentato la vicenda incensando la comunità e i cittadini di Kaitangata: “siamo una bellissima comunità piena di posti di lavoro, di case bellissime, di verde dove far stare i bambini, abbiamo bisogno di gente, possiamo vivacizzare la nostra città, venite a trovarci in fretta“.
E voi? avete il coraggio di fare un cambiamento di tale portata? allora datevi da fare e cominciate ad informarvi sulla Nuova Zelanda e su come potervi trasferire, un vero e proprio paradiso vi aspetta dall’altra parte della Terra.



Commenti

comments

8 Responses to “Abbiamo troppi posti di lavoro e case a basso prezzo! Vi aspettiamo! “

  1. Giovanni ha detto:

    Come posso contattare le aziende della kaingata sono interessato al loro anuncio e mi voglio trasferire

  2. Giovanni ha detto:

    Voglio trasferiri in nuova zelanda come si fa

  3. carmela ha detto:

    qual’è il limite di età per partecipare? E le case si comprano per forza? Come faccio ad avere tutte le informazioni?

  4. carmela ha detto:

    qual’è il limite massimo per partecipare, e come faccio per avere tutte le informazioni?

  5. Salvatrice ha detto:

    Come mai nessuno risponde?

  6. claudia cava ha detto:

    buonasera sarei interessata al annuncio come si fa per avere informazioni

  7. concetta ha detto:

    vorrei trasperirmi siamo una famiglia di 6 persone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.