Al via alle Domande per lavorare nella Polizia Municipale come Agenti.

Link Sponsorizzati:

lavoro polizia municipale

E’ stato pubblicato un nuovo bando di concorso da parte di un comune italiano per stilare una graduatoria di candidati da cui assumere 20 risorse da impiegare come Agenti di Polizia Municipale di categoria C e posizione economica C1 con contratto a tempo pieno e determinato. Il termine ultimo per le iscrizioni al bando di concorso è stato fissato al giorno 1 Febbraio 2018.

Tutti i candidati devono rispettare una serie di requisiti obbligatori:

  • età superiore ai 18 anni
  • possesso della cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea oppure di un qualsiasi Paese straniero purchè in possesso di un regolare permesso di soggiorno
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati in passato
  • avere espletato tutti gli obblighi di leva militare
  • avere l’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • non avere ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • godere dei diritti civili e politici del paese di provenienza
  • possesso di un diploma di maturità quinquennale
  • non essere obiettori di coscienza e non avere alcun impedimento al conseguimento del porto d’armi
  • possesso della patente B per la guida dei motocicli con cambio automatico
  • non avere alcun impedimento per la qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati al concorso possono inviare la domanda di iscrizione secondo modello direttamente entro e non oltre il 1  Febbraio 2018 all’indirizzo Comune di Forte dei Marmi, Ufficio Personale, Piazza Dante 1, 55042 Forte dei Marmi mediante consegna a mano durante gli orari di ufficio, raccomandata con ricevuta di ritorno oppure tramite una mail PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata protocollo.comunefdm@postacert.toscana.it
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *