Arriva il Bonus INPS per i disoccupati: ecco come richiederlo.

Link Sponsorizzati:

bonus inps disoccupati

Il seguente articolo si rivolge a tutte le donne che sono disoccupate da più di sei mesi: per tutte coloro che entrano nei requisiti richiesti dall’Inps è disponibile un bonus disoccupazione, come confermato in una conferenza stampa direttamente dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti.

Il bonus disoccupazione non è dipendente dall’età della donna, ma è dipendente da altri requisiti che chiariremo di seguito. Non si tratta di un nuovo bonus, ma è lo stesso che fu varato già nel luglio 2014 e poi riconfermato un anno dopo, nel luglio 2015.
Prima di tutto bisogna essere residenti in una delle Regioni che possiedono i finanziamenti stanziati dall’Unione Europea: Calabria, Campania, Puglia, Sicilia e Basilicata, mentre per le altre regioni solo alcuni comuni indicati nella lista ufficiale.

Il bonus nasce per favorire il reinserimento nel mondo del lavoro delle donne e viene erogato per le aziende che assumono donne disoccupate da almeno sei mesi che riceveranno uno sconto di oltre il 50% per i contributi previdenziali da versare.
Il bonus dura un anno se la risorsa viene assunta a tempo determinato, un anno e mezzo se il contratto sarà a tempo indeterminato. Il contributo sarà di 18 mesi anche nel caso in cui si verifica una trasformazione di un contratto a tempo determinato in un contratto a tempo indeterminato.

La persona interessata potrà richiedere il bonus in un qualsiasi ufficio Inps della propria Regione (se ammessa ai finanziamenti) oppure dovrà inoltrare la domanda direttamente online sul sito ufficiale seguendo le istruzioni pubblicate nelle FAQ online.



Commenti

comments

5 Responses to Arriva il Bonus INPS per i disoccupati: ecco come richiederlo.

  1. ANNA RITA ha detto:

    tutti che parlano di Bonus…mah!io senza reddito 63enne vedova da anni non godo di alcun beneficio,disoccupata,in carico ai servizi sociali da anni,non ho neanche l’assegno sociale….non ho neanche il minimo della pensione,come vivo?grazie a qualche aiuto sporadico dei figli anch’essi disoccupati….grazie a Monti e l’equipe di cui fa parte,ipocriti,che danno soldi ai presunti profughi lasciando nella m….persone come me

  2. ma come si fanno queste domande scusate trovi sempre ecco come fare domanda ditecci dove tro vare i vari moduli per presntare queste domande grazie

  3. ditecci dove trovare i moduli per fare quste domande grazie

  4. io sono gioacchino evi chiedo dove possiamo trovare questi moduli per fare queste domande gzie

    • james ha detto:

      ti rispondo io…per ogni modulo o domanda devi sempre recarti dal tuo sindacato..nel tuo paese ed in qualsiasi..capito?’è da 100 anni che funziona così ..si va sempre dal sindacato quando si deve fare una domanda di qualsiasi genere,sembri impazzire,…non ci vuole uno scenziato per capirlo sai??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *