Assunzioni Banca Popolare Bari: arrivano 100 nuovi posti di lavoro col Piano Industriale.

Banca Popolare di Bari ha annunciato una campagna di assunzioni in seguito ad un nuovo piano industriale che porterà a 100 inserimenti entro il 2024.

banca popolare bari lavoro

Ricordiamo che Banca Popolare di Bari fa parte del Gruppo Mediocredito Centrale in cui partecipa Invitalia, la capogruppo Microcredito Centrale SpA e Cassa di risparmio di Orvieto SpA.  Esso è stato fondato nel 1960 ed è oggi presente in dieci regioni italiane, soprattutto al sud, con oltre 200 filiali.

L’istituto di credito fa parte del Gruppo Mediocredito Centrale, che ha annunciato ai sindacati un piano industriale triennale che prevede una crescita ed una serie di assunzioni che miglioreranno i servizi offerti. Nell’ambito di presentazione del Piano, Banca Popolare di Bari ha confermato che, in accordo con i sindacati, non sarà chiusa nessuna delle 213 filiali attualmente attive, ma che l’obiettivo è quello di migliorare e portare il Gruppo all’apertura di nuove filiali, magari in Regioni non ancora coperte.

Pur non essendo ancora disponibili i dettagli delle assunzioni che saranno effettuate, Banca Popolare di Bari ha già fatto sapere che saranno assunti 100 specialisti, e che tutto il personale sarà sottoposto a percorsi di formazione al fine di migliorare la qualità e l’efficienza di tutti i dipendenti, sempre nell’ambito del piano industriale che prevede di migliorare i servizi offerti.

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Banca Popolare di Bari possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button