Assunzioni Risparmio Casa: arrivano 3000 nuovi posti di lavoro.

Se siete interessati ad opportunità di lavoro all’interno del settore della Grande Distribuzione Organizzata sarete felici di sapere che la catena di supermercati Risparmi Casa è alla ricerca di nuovo personale.

risparmio casa lavora con noi

Secondo quanto indicato sul portale dell’azienda saranno oltre 3000 le assunzioni che saranno effettuate da qui al 2025 grazie alle centinaia di nuove aperture previste.

Ricordiamo che Risparmio Casa è una catena di negozi che si occupa di vendita di detersivi, profumeria, casalinghi e giocattoli che opera in Italia dal 1987. Oggi la catena conta più di 100 negozi in Italia e uno in Svizzera e quasi 2.500 dipendenti.
La notizia è stata confermata da diversi siti di informazione e dal quotidiano nazionale Il Sole 24 Ore che ha spiegato il progetto della società che prevede l’apertura di numerosi negozi sul territorio da qui al 2025. Secondo quanto indicato nel progetto, i negozi dovrebbero raggiungere le 200 unità, con 14 aperture già entro fine anno che seguiranno quella di Magenta, in provincia di Milano, inaugurata poche settimane fa. Grazie a tale piano di espansione, Risparmio Casa conterà di assumere circa 3.000 risorse di cui già 400 entro la fine del 2020.

Pur non essendo disponibili i dettagli delle assunzioni che si renderanno disponibili è facile immaginare che per la maggior parte dei casi saranno assunte risorse da impiegare come Addetti alle Vendite, Cassieri, Magazzinieri, Responsabili e numerosi altri profili da impiegare nei vari negozi.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Risparmio Casa possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button