Concorso Pubblico a Treviso: si assumono nuovi OSS e Infermieri.

Link Sponsorizzati:

operatore socio sanitario oss lavoro

Opportunità di lavoro nel Veneto, offerto dall’ULSS 8,Unità Locale Socio Sanitaria di Asolo, provincia di Treviso, che ha indetto due concorsi per l’assegnazione di 2 posti di Operatore Socio Sanitario Cat.B e 2 posti di Collaboratore Professionale Sanitario Infermiere-Cat.D.

Potranno partecipare alla selezione tutti coloro i quali risulteranno in possesso dei seguenti requisiti,ovvero:
– cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea. Sono fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, nonché le disposizioni di cui all’art. 38 del D.P.R. 165/2001 e all’art. 25 della Legge 151/2007, come modificati e integrati dall’art. 7 della Legge 6 agosto 2013, n. 97;
– età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista dalle vigenti norme in materia per il collocamento a riposo d’ufficio;
– idoneità fisica all’impiego;
– assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso. In caso contrario, il candidato dovrà indicare le eventuali condanne penali riportate, anche se sia stata concessa amnistia, condono, indulto, perdono giudiziale e non menzione e i procedimenti penali pendenti;
– non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni ovvero licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo del comparto sanità (C.C.N.L. 1° settembre 1995).

Sono inoltre, previsti determinati requisiti specifici,ovvero:
* Operatore socio Sanitario:
– attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario o titolo equipollente come disposto con D.G.R.V. n. 2230 del 9.8.2002, sono equipollenti all’attestato di Operatore Socio Sanitario i seguenti titoli:
− gli attestati di qualifica di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) e Operatore Tecnico Addetto all’Assistenza (O.T.A.A.) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi anche disgiunti, ma con una formazione complessiva superiore a 1000 ore;
− gli attestati di qualifica di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi superiori a 1000 ore;
− gli attestati di qualifica di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) e di Operatore Tecnico Addetto all’Assistenza (O.T.A.A.) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi ricompresi tra 550 e 1000 ore (ai soli fini dell’accesso all’impiego)

* Infermiere:
– diploma di laurea di I° livello di Infermiere (Classe 1 – Classe delle lauree nelle professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica) o diploma universitario di Infermiere (D.M. 14 settembre 1994, n. 739) o diploma equipollente (D.M. Sanità del 27 luglio 2000);
– iscrizione al relativo albo professionale.
Le domande dovranno pervenire esclusivamente entro e non oltre il 10 settembre 2015, online, dichiarando anche la data di avvenuto pagamento della tassa di partecipazione al concorso del valore di 10,00 euro.
Vi segnaliamo che alla domanda, dovrete allegare anche i seguenti documenti,ovvero:
– documentazione comprovante i requisiti previsti dall’art. 7 Legge n. 97/2013 che consentono ai cittadini non italiani/europei di partecipare al concorso;
– documentazione che attesta il riconoscimento da parte del Ministero della Salute del requisito specifico, se conseguito all’estero;
– documentazione che attesta l’equiparazione del servizio prestato all’estero;
– copia delle pubblicazioni possedute e già dichiarate nel format on line, edite e stampa, prodotte in fotocopia semplice con dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (Allegato) di conformità all’originale ai sensi dell’art. 19 del D.P.R. n. 445/2000. Non saranno valutate le pubblicazioni delle quali non risulti l’apporto del candidato;
– certificazione medica, rilasciata da una struttura sanitaria abilitata, comprovante lo stato di disabilità denunciato dal candidato, che abbia dichiarato nella domanda on line di avere necessità di ausili e/o tempi aggiuntivi, ai sensi dell’art. 20 della Legge 5 febbraio 1992, n. 104, unitamente a dichiarazione che attesti l’ausilio necessario in relazione alla propria disabilità nonché la necessità di tempi aggiuntivi per l’espletamento delle prove d’esame;
– certificazione medica, rilasciata da una struttura sanitaria abilitata, comprovante lo stato di handicap denunciato dal candidato, che abbia dichiarato nella domanda on line di essere persona handicappata affetta da invalidità uguale o superiore all’80%.
Tali documenti dovranno pervenire secondo una delle seguenti modalità:
– consegna diretta al Protocollo Generale dell’Azienda U.L.SS. n. 8 – Via Forestuzzo, 41 – 31011 – Asolo (TV) – orario di consegna: dal lunedì al giovedì dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 16:30 ed il venerdì dalle 8:00 alle 12.00;
– spedizione a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata:
– tramite Posta Elettronica Certificata da una casella PEC del candidato al seguente indirizzo: protocollo@pec.ulssasolo.ven.it

Per maggiori info vi invitiamo a consultare i bandi di concorso, visualizzabili cliccando sul seguente link.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *