Concorso Pubblico in Veneto: si assumono infermieri a tempo indeterminato.

Link Sponsorizzati:

infermieri-regno-unito

Indetto un concorso pubblico per titoli ed esami volto all’assunzione a tempo indeterminato di 5 infermieri in Veneto da inserire presso l’Azienda U.L.SS.N 4 “Alto Vicentino”.  Per poter partecipare al concorso, i candidati dovranno essere in possesso di alcuni requisiti generali e specifici, ovvero:

– essere cittadini italiani o di uno dei Paesi appartenenti all’Unione Europea
– essere fisicamente idonei all’impiego
– non avere un’età inferiore ai 18 ani e non superiore a quella prevista per il pensionamento
– avere conseguito la Laurea in Infermieristica ( classe L/SNT 1-Classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica- D.M. 2.4.2001) ovvero Diploma Universitario di Infermiere (D.M. 739 del 14.9.1994) o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente ai sensi del Decreto 27 luglio 2000
– essere iscritti all’Albo Professionale
– far parte dell’elettorato attivo politico
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni.

I candidati dovranno sottoporsi, per il superamento del concorso, ad una prova scritta sulle materie connesse alla qualificazione professionale richiesta. Prevista anche una prova pratica per valutare le competenze tecniche specifiche, nonché verrà valutata l’uso di elementi di informatica e della conoscenza, di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese e spagnolo.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 7 luglio 2014, redatte su carta semplice seguendo lo schema allegato al bando. Potranno essere presentate, correlate da tutta la documentazione richiesta, o spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, o tramite posta certificata, o presentata a mano agli indirizzi indicati nel bando che troverete consultando questa pagina.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *