Concorso Pubblico Ministero di Giustizia: si assumono 8.171 Addetti Ufficio Processo.

E’ stato pubblicato un bando di concorso da parte del Ministero della Giustizia volto alla formazione di una graduatoria da cui saranno assunte 8.171 risorse che saranno impiegate come Addetti Ufficio per il Processo di fascia economica F1 ed Area III.

lavoro-impiegato-comune

Tale concorso si rivolge a candidati in possesso di una laurea che potranno entrare nell’ambito del piano di assunzioni del PNRR. Il termine ultimo per l’iscrizione al concorso è stato fissato al giorno 23 settembre 2021.

La suddivisione dei posti sarà la seguente:

  • n. 200 posti presso la Corte di Cassazione (codice CASS);

  • n. 140 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Ancona (codice AN);

  • n. 306 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Bari (codice BA);

  • n. 422 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Bologna (codice BO);

  • n. 248 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Brescia (codice BS);

  • n. 248 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Cagliari (codice CA);

  • n. 106 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Caltanissetta (codice CL);

  • n. 51 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Campobasso (codice CB);

  • n. 331 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Catania (codice CT);

  • n. 304 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Catanzaro (codice CZ);

  • n. 446 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Firenze (codice FI);

  • n. 251 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Genova (codice GE);

  • n. 190 posti presso il Distretto della Corte di Appello dell’Aquila (codice AQ);

  • n. 303 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Lecce (codice LE);

  • n. 148 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Messina (codice ME);

  • n. 680 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Milano (codice MI);

  • n. 956 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Napoli (codice NA);

  • n. 410 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Palermo (codice PA);

  • n. 107 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Perugia (codice PG);

  • n. 125 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Potenza (codice PZ);

  • n. 208 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Reggio Calabria (codice RC);

  • n. 843 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Roma (codice RM);

  • n. 218 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Salerno (codice SA);

  • n. 401 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Torino (codice TO);

  • n. 141 posti presso Distretto della Corte di Appello di Trieste (codice TS);

  • n. 388 posti presso il Distretto della Corte di Appello di Venezia (codice VE);

Tutti gli interessati ai concorsi proposti dal Ministero della Giustizia devono rispettare una serie di requisiti obbligatori:

  • età compresa tra 18 e 65 anni
  • possesso della cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea oppure di un qualsiasi Paese straniero purchè in possesso di un regolare permesso di soggiorno
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati in passato
  • avere espletato tutti gli obblighi di leva militare
  • avere l’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere ed assenza di condizioni di disabilità
  • non avere ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • godere dei diritti civili e politici del paese di provenienza
  • possesso di una laurea in giurisprudenza o teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica
  • conoscenza della lingua inglese
  • conoscenze informatiche

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati al bando di concorso proposto dal Ministero della Giustizia possono inoltrare la domanda di iscrizione entro e non oltre il giorno 23 settembre 2021 solo ed esclusivamente tramite l’utilizzo delle credenziali SPID. Per qualsiasi informazione aggiuntiva su requisiti, domanda di candidatura e modalità di svolgimento del concorso, vi invitiamo a consultare il bando di concorso completo. I candidati devono essere obbligatoriamente in possesso anche di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button