Concorso Pubblico: si assumono Cuochi a tempo indeterminato in Italia.

Link Sponsorizzati:

lavoro cuoco a tempo indeterminato

E’ stato indetto un concorso pubblico dal Comune di Rocca d’Arce in provincia di Frosinone per selezionare una risorsa da assumere con la mansione di Cuoco.
La persona sarà assunta con un contratto a tempo indeterminato e part time di 18 ore a settimana.
Tutti gli interessati potranno iscriversi al concorso entro e non oltre il giorno 28 Gennaio 2016.

Requisiti

Tutti i candidati dovranno soddisfare i seguenti requisiti obbligatori:

  • possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea
  • essere maggiorenni
  • godere dei diritti civili e politici
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne stato mai licenziato in passato
  • possesso dell’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • diploma di maturità, preferibilmente nei servizi di ristorazione
  • possesso dell’attestato di servizio di cuoco di almeno tre anni in scuole dell’infanzia

Svolgimento del concorso

Il concorso per Cuoco prevede una valutazione dei titoli dei candidati e due prove di esame: una prova pratica dove le risorse saranno testate sulle loro competenze e attitudini alle mansioni da cuoco, mentre la prova orale verterà su diverse materie come i diritti e i doveri dei dipendenti pubblici, i rapporti di pubblico impiego e gli ordinamenti delle autonomie locali.

Candidatura

Tutti gli interessati possono inviare la domanda di iscrizione al concorso così come indicata nel bando entro e non oltre il 28 Gennaio 2016 all’indirizzo Comune di Rocca d’Arce, Via IV Novembre, 1, 03030, Rocca d’Arce (FR) mediante consegna a mano negli uffici oppure raccomandata con ricevuta di ritorno.
I candidati dovranno allegare alla domanda la ricevuta del versamento della tassa di concorso di 10,33 euro, il proprio Curriculum Vitae ed una fotocopia di un documento di identità valido.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.