Ecco il capo migliore del mondo: ferie illimitate e retribuite per i dipendenti.

Link Sponsorizzati:

capo migliore del mondo

Amantha Imber si sta facendo conoscere sul web e in tutto il mondo come “miglior capo del mondo”. La sua popolarità è infatti esplosa quando ha proposto ai suoi dipendenti il diritto di richiedere ferie ogni qual volta ne sentano il bisogno, in modo da portare a zero lo stress lavorativo e tenere la produttività sempre ad un livello alto.

La Imber è una psicologa, anche autrice di diversi libri, che dirige la società Inventium, una delle aziende con maggiore crescita in tutta l’Australia. La società si occupa di consulenze ed ha collaborazioni anche con delle multinazionali note in tutto il mondo come Disney, Lego, Coca Cola, Google, American Express e decine di altri nomi altisonanti.

La manager ha sempre gestito la sua società con idee innovative e a volte geniali, ed ha voluto premiare i suoi dipendenti concendendo loro questo privilegio, poichè convinta del fatto che lo stress vada totalmente azzerato. Da qui la scelta di concedere ai suoi dipendenti la possibilità di andare in ferie ogni volta che se ne senta il bisogno, perchè “la salute aziendale e dei suoi dipendenti viene prima di tutto”.

E il rischio assenteismo? Questo tipico pensiero italiano non è nella testa di Amantha Imber che ha più volte dichiarato di non temere nulla perchè si fida ciecamente dei suoi dipendenti ed è sicura che responsabilizzandoli non correrà alcun rischio, perchè il buon senso fa parte del carattere dei suoi ragazzi, che dopo un breve periodo di pausa potranno tornare al lavoro ancora più carichi e motivati.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *