Famosa multinazionale assume 20.000 donne: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

donne disoccupate lavoro

General Electric ha annunciato una imponente campagna di assunzioni che si rivolge alle donne interessate a lavorare nel settore tecnologico. Saranno 20.000 le risorse inserite da qui al 2020 come confermato da un comunicato ufficiale della stessa azienda che ha spiegato il progetto “Women In Tech” che si propone di ridurre il gap tra lavoratori uomini e lavoratrici donne nel settore tecnologico e scientifico.

Secondo alcune stime, un progetto come quello di General Electric potrebbe far aumentare il PIL di un paese come gli Stati Uniti di oltre il 10% se molte aziende seguissero tale esempio.
General Electric con questo progetto si rivolgerà inoltre anche alle Università al fine di individuare da subito talenti donne oltre che ad una serie di interventi interni per migliorare le strategie e le carriere delle lavoratrici, studiando anche dei ruoli di leadership per donne.

Per le donne saranno inoltre introdotte delle situazioni di maggiore flessibilità e dei programmi di lavoro che possano permettere alla risorsa di gestire al meglio anche famiglia e figli, con programmi di child care appositamente studiati.
General Electric ricercherà quindi delle candidate in possesso di una laurea soprattutto in discipline tecniche e scientifiche, o anche Ingegneria, anche se non sono escluse assunzioni in altri tipi di posizioni dove può essere richiesta qualche altra laurea.

Tutti le interessate a lavorare presso General Electric possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *