FENDI apre uno Stabilimento di Borse in Italia e assume 250 Addetti.

La famosa casa di moda Fendi, attiva ormai da tantissimi anni e rinomata in tutto il mondo, ha annunciato diverse opportunità di lavoro sia per figure esperte e profili qualificati, che per giovani alla ricerca di un primo impiego attraverso stage e tirocini.

lavoro fendi italia

In particolare Fendi ha annunciato l’apertura di una nuova fabbrica in Toscana che porterà grossi risvolti per l’occupazione della zona. Secondo quanto indicato da alcune fonti ben informate, il nuovo stabilimento sorgerà nel Comune di Bagno a Ripoli e necessiterà di circa 250 unità di personale.

Lo stabilimento Fendi prenderà il posto dell’ex fornace Brunelleschi, su un’area di 13.000 metri quadri in una zona acquistata all’asta dal Gruppo per circa tre milioni di euro. Con il nuovo stabilimento, Fendi ha intenzione di produrre i suoi prodotti ed anche di creare un polo per la lavorazione di pelli esotiche ed un nuovo centro di formazione per migliorare la tecnica dei nuovi artigiani.
Per far funzionare lo stabilimento, Fendi ha comunicato di voler assumere 250 unità di personale e non è escluso che si potrebbero creare altrettanti posti di lavoro grazie all’indotto.


Non sono ancora stati avviati i lavori in quanto al momento il progetto è ancora in una fase embrionale essendo solo stato firmato il protocollo di intesa tra la Regione Toscana, il Comune di Bagno a Ripoli ed i dirigenti del Gruppo Fendi. Entro la fine di marzo dovrebbero essere completate tutte le variazioni urbanistiche necessarie per permettere l’avvio dei lavori per la costruzione della nuova fabbrica.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Fendi possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.